Quantcast

“Rileggere la peste ateniese ai tempi del Covid”: al Foyer Milliavacca di Asti la presentazione del libro di Remo Viazzi

Domani sera, venerdì 22 alle ore 18 nel foyer delle famiglie di via Milliavacca 5, si terrà la presentazione del libro di Remo Viazzi “La peste: il male? Leggere Tucidide e Lucrezio ai tempi del Covid”.

Il libro, muovendo dalla descrizione della peste di Atene narrata da Tucidide e Lucrezio, tratta il tema del male e della fede. Fede nell’uomo, nella meravigliosa fortuna che tutti gli uomini hanno: esseri senzienti in questo universo che un miracolo esista e ci permetta ogni giorno di agire per il bene.

Analizzare un “Male” così pervasivo come la peste, tuttavia, aiuta a comprendere questo infinito bene (l’esistenza dell’universo, della vita, della nostra umanità) e a dare la giusta dimensione al male stesso: elemento necessario per la comprensione del bene, elemento minimo, rispetto alla positività dell’esistenza, elemento da combattere ogni qualvolta lo si incontri, con l’atto e l’intenzione.

Remo Viazzi, nato a Genova, insegna lettere latino e greco nei Licei classici ed è stato per lungo tempo vice preside del Liceo Classico Vittorio Alfieri di Asti. Ha pubblicato diversi saggi storici sulla Genova medievale e due studi filosofici su Tucidide e Senofonte con la collaborazione di Carlo Angelino.

Alla serata interverranno Don Carlo Rampone e il professor Alberto Banaudi. Conformemente alle disposizioni vigenti, l’accesso è consentito esclusivamente con il green pass.