Quantcast

Presenti a Cantarana, fuori provincia e in Veneto le Penne Nere Astigiane in occasione delle Feste Alpine

Numerosissimi impegni hanno caratterizzato la vita associativa degli Alpini dell’ANA della Sezione di Asti in questi giorni tra fine settembre e i primi di ottobre.

Il tutto è iniziato con la Festa del novantesimo anniversario della fondazione del Gruppo di Cantarana. Organizzata dal capogruppo Andrea Morando, la manifestazione ha riscosso una grande partecipazione. Tra le molte autorità locali presenti, con sindaci dei Comuni astigiani con in testa il sindaco di Cantarana Roberta Franco, spiccava quella del presidente della Provincia di Asti Paolo Lanfranco.

Tra i numerosi Gruppi Alpini oltra a quelli della Sezione di Asti con il presidente Fabrizio Pighin i suoi vice e alcuni consiglieri della Sezione di Asti, numerose Penne Nere Astigiane a seguire le note della banda musicale, si contavano anche quelli della vicina Sezione di Torino, gli Alpini dal Friuli Venezia Giulia e dalla Liguria.

Inoltre un manipolo di Alpini astigiani con il vice presidente vicario Vicenzo Calvo ed i consigliere sezionale Simone Giraudi hanno preso parte a Trino Vercellese alla festa sezionale degli “Alpin dla Basa” di Vercelli e anche ad Intra alla festa per i “Cento anni della sezione” presente il vice presidente Massimo Lavagnino.

Lo scorso fine settimana impegnativa trasferta a Bassano del Grappa per l’inaugurazione del “Ponte degli Alpini” ristrutturato dopo un lungo lavoro che è durato oltre 7 anni reso omaggio alla Sezione ANA “Monte Grappa” che ha spento le sue 100 candele. E con il governatore del veneto Luca Zaia, la presidente del Senato Elisabetta Casellati, il Segretario di Stato del Vaticano cardinale Pietro Parolin, con il sindaco di Bassano Elena Pavan e numerose autorità locali, il presidente Nazionale dell’ANA Sebastiano Favero e il Consiglio Nazionale, hanno partecipato 80 Sezioni nazionali e oltre 800 Alpini. Ricca la partecipazione della Sezione di Asti che ha coinvolto in prima persona il Presidente della Sezione di Asti Fabrizio Pighin e alcuni consiglieri.

A Saluzzo infine domenica scorsa, le Penne Nere Astigiane erano presenti al 25° raduno degli Artiglieri da Montagna del gruppo Aosta culminato con la partecipazione del Generale Figliuolo a cui il Sindaco saluzzese Mauro Calderoni ha conferito la cittadinanza onoraria. Gli Alpini sono stati presenti anche al “Tavolontariato” una “merenda sinoria” organizzata con la collaborazione del Comune di Asti, Assessorato alle Politiche Sociali, Csvaa e la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti che si è tenuta sotto i portici del cortile del Seminario e prendono parte anche all’iniziativa della promozione della solidarietà, affidata al mondo del Commercio con “Volontariato in vetrina” in programma fino al 16 ottobre.