Quantcast

Mortara (Pd): “Dov’è finito il piano del traffico?”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Circolo Pd Asti.


Prima di installare dei nuovi velox sarebbe stato meglio dare esecuzione al nuovo piano del traffico.
A due anni dalla presentazione in pompa magna della revisione del piano del traffico, che secondo la Giunta avrebbe dovuto rivoluzionare la viabilità cittadina, solo l’intervento in Piazza alfieri e alcuni velox.

Anche in questo caso agli annunci non sono seguite azioni concrete come ci ha abituato la Giunta Rasero. Non che il nuovo piano del traffico, nel suo impianto complessivo di breve termine, ci convincesse, ma alcuni interventi si sarebbero potuti fare in tempi rapidi se ci fosse stata la reale volontà. Parliamo di quegli interventi minimi che avrebbero avuto impatti direttamente sulla sicurezza stradale e sulla qualità dell’aria quali: ampliamento della ZTL, incremento sostanziale delle vie con velocità limitata a 30 km/h, piste ciclabili.

Non trascurabile poi l’assenza di una qualsiasi programmazione per l’ampliamento delle zone pedonali, che testimonia come l’argomento non interessi minimamente alla Giunta; ricordiamo bene la mancata chiusura del traffico in Piazza Roma in occasione della Douja, prima del nostro intervento.
Insomma, dopo aver speso soldi pubblici per rifare il piano lo si è chiuso in un cassetto forse per paura di riflessi elettorali negativi limitandosi a pochi interventi di facciata.

Circolo Pd Asti Mario Mortara