Quantcast

Moncalvo, iniziato il servizio di doposcuola comunale: iscrizioni ancora aperte

Venerdì scorso 1 ottobre ha avuto ufficialmente inizio a Monalvo il doposcuola comunale dopo lo stop del servizio nel febbraio 2020 a causa dell’emergenza sanitaria.

La ripresa delle attività è stata deliberata dalla Giunta che, a seguito di contatti con le famiglie moncalvesi ha avviato un sondaggio nell’estate per verificarne la sostenibilità economica. “A seguito del buon esito di questo primo momento, dedicato alle manifestazioni d’interesse, è quindi partito l’iter amministrativo per la riattivazione del servizio” spiega l’Amministrazione.

“Abbiamo accolto con piacere questa esigenza del territorio e riattivato un servizio importante. Confido che sia l’inizio di un percorso che possa dare ai bambini un’occasione di crescita e condivisione. Ringrazio anche la dirigenza della scuola per la sensibilità e la disponibilità dimostrate sin da subito” commenta il sindaco Christian Orecchia cui fa eco il vicesindaco Andrea Giroldo: “Ringrazio quei genitori che nel corso degli ultimi mesi mi hanno fatto comprendere appieno l’importanza di questa attività doposcuola significa sostegno alle giovani famiglie e rafforzamento dell’educazione dei ragazzi”.

Il doposcuola si terrà per tutto l’anno scolastico nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 13 alle 17, presso alcuni locali dedicati dell’Istituto Scolastico Rita Levi Montalcini di Moncalvo. Attualmente i bambini iscritti sono quindici e, seguiti dagli educatori della cooperativa Vedogiovane di Asti, si dedicano principalmente a studiare, fare i compiti e ad attività ludiche e di svago. Il costo di iscrizione è 80 euro al mese. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 ottobre. Per informazioni 0141917505 o protocollo@comune.moncalvo.at.it