Quantcast

Iniziati i percorsi di agraria e enogastronomico al Cpia di Asti, ancora possibile iscriversi fotogallery

Pubblichiamo di seguito l’articolo realizzato all’interno del Progetto “La scuola del mondo” da Irene Beccuti e Elisa Sassone, volontarie del Servizio Civile Universale del Comune di Asti e del Cpia 1 Asti.


Istruiamo gli agricoltori e l’accoglienza turistica e enogastronomica del futuro in un ‘ottica di formazione permanente.

Il C.P.I.A., Centro Provinciale Istruzione Adulti, è la scuola statale che organizza corsi serali e diurni per adulti che intendono conseguire un titolo di studio o ampliare le proprie competenze.

Il C.P.I.A 1 Asti da ormai più di un ventennio offre possibilità di migliorare il proprio livello di istruzione ai residenti nella provincia di Asti.

Ed è da uno studio attento del territorio, dei livelli di istruzione raggiunti dalla popolazione, dalla composizione sociale, dall’individuazione dei settori trainanti che è nata una pianificazione di percorsi per il diploma in collaborazione con l’Istituto Penna.

L’Istituto di Istruzione Superiore “Giovanni Penna” di Asti è inserito nella Rete UNESCO con sede principale in Località VIatosto 54, è costituita dall’Istituto Tecnico Agrario e dall’Istituto Professionale per l’Enogastronomia e i Servizi Alberghieri.

I settori turistico, enogastronomico e la vocazione agricola del territorio costituiscono assi di sviluppo territoriale e possono dare sbocchi lavorativi agli studenti.
Questi settori impiegano molti residenti, aggiornare le competenze e innalzare i livelli di istruzione dei lavoratori impiegati in tali campi è una delle missioni dell’educazione permanente.

Queste due realtà collaborano da anni per incrementare l’inclusione sociale degli studenti, trasmettere loro la conoscenza del nostro patrimonio culturale, artistico e paesaggistico e per ridurre l’abbandono scolastico.

Grazie a questa proficua collaborazione è oggi presente una nuova opportunità per tutti gli adulti che vogliono incrementare le proprie conoscenze e abilità, infatti sono stati realizzati due corsi per il conseguimento del diploma, al fine di garantire la riqualificazione professionale di lavoratrici e lavoratori, disoccupate e disoccupati, italiani e stranieri.

I corsi si svolgono in orario serale e mattutino presso la sede del C.P.I.A. in Piazza Leonardo da Vinci 22 e dell’I.I.S Penna, sono articolati su cinque giorni la settimana e sono strutturati su tre periodi didattici al posto dei soliti cinque anni, con conseguente Esame di stato finale.

Per l’anno in corso, il primo biennio del percorso di Agraria è in fascia oraria serale mentre il percorso di Enogastronomia sono in fascia mattutina, per permettere a chi lavora durante l’orario serale di continuare il proprio impegno.
I percorsi specifici introdotti per il diploma “Agraria, agroalimentare e agroindustria” sono: Tutela e valorizzazione dell’ambiente e del territorio, Green economy e sviluppo sostenibile, Agricoltura biologica e biodinamica, Enologia e biotecnologie vitivinicole.
Mentre i percorsi per il diploma “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” sono: Enogastronomia, Comunicazione internazionale per l’ospitalità, Accoglienza turistica, Promozione del prodotto e dell’azienda.

Numerosi sono stati gli esempi concreti di collaborazione: Il Festival dello Sviluppo Sostenibile, L’aperitivo Esperienziale, Alfabeti di Cittadinanza.
L’aperitivo Esperienziale avvenuto il 29 Maggio 2021 ha permesso agli studenti dell’Alberghiero e dell’Enograstronomia di trasformare la piccola piazzetta fronte scuola in un luogo dove fare esperienza del territorio e offrire ai professori prodotti locali.
Al recente Salone del libro è stato presentato un video che racconta l’esperienza realizzata dagli studenti dei percorsi di Agraria e Enogastronomico dei CPIA, l’aperitivo esperienziale chiamato “BASTIAN CUNTRARI”: https://youtu.be/lvpKSwF7vJ0

Gli studenti dei due corsi hanno potuto durante l’anno confrontarsi con esperti del territorio, della sostenibilità attraverso un percorso di cittadinanza chiamato “Alfabeti di cittadinanza”.
Ma chi sono questi studenti di Agraria e di Enogastronomia?
Sono adulti che non hanno potuto, per motivi di lavoro, frequentare la scuola durante gli anni giovanili. Sono persone che hanno subito il fenomeno della dispersione scolastica. Studenti che hanno fatto percorsi di formazione professionale e devono ancora conseguire il diploma. Sono cittadini stranieri residenti sul territorio che hanno studiato nel loro paese d’origine e desiderano prendere un diploma anche in Italia. Sempre più spesso capita che persone laureate e diplomate, per interesse personale, si affaccino a tali corsi per approfondire la propria conoscenza già facente parte del proprio ambito professionale.
Un mondo eterogeneo per culture, per tipologie di lavoro ed età anagrafica. Rispecchia l’eterogenea e multiculturale composizione degli studenti che frequentano il Centro Provinciale Istruzione degli Adulti.

L’anno scolastico è iniziato da poche settimane è possibile ancora iscriversi ed essere inseriti nel percorso adatto a seconda delle storie lavorative, di istruzione dei singoli studenti.
Per iscriversi ci si può rivolgere alla Sede centrale di Asti in Piazza Leonardo da Vinci 22 oppure dal sito della scuola cpia 1 asti.edu.it. Per informazioni: 0141 095803 email: atmm11300g@istruzione.it