Quantcast

Fumetti e supereroi: a FuoriLuogo incontro con il fumettista astigiano Sergio Ponchione

A FuoriLuogo si rinnova lo spazio dedicato alla mostra permanente di una selezione di tavole originali realizzate dal fumettista astigiano Sergio Ponchione.

L’allestimento non veniva cambiato dal termine della precedente esposizione coinciso con lo scoppio della pandemia; per questo motivo i gestori di FuoriLuogo hanno deciso di aggiornare totalmente i pannelli effettuando un cambio radicale rispetto al precedente tema.

Nasce cosi “Gli uomini della settimana”, curata direttamente da uno dei fondatori di Fuoriluogo, Federico Sacchi, e lo stesso Sergio Ponchione: il titolo della mostra riprende il nuovo lavoro, uscito lo scorso 24 giugno edito da Panini Comics e realizzato insieme al noto autore Alessandro Bilotta, permettendo allo spettatore di scoprire più da vicino le fasi di realizzazione di una graphic novel.

Ma chi sono per davvero gli Uomini della Settimana? Pare che il primo di loro sia apparso durante la Seconda Guerra Mondiale e da allora, nei decenni, siano entrati prepotentemente – loro malgrado e nostro malgrado -nell’immaginario italiano. Sono i nostri super “eroi”, con tanto di virgolette perché non si direbbe che il loro primo interesse sia quello di salvare il mondo e non è una sorpresa che siano finiti per essere amati da molte persone e odiati da altrettante. Ora qualcuno li vuole morti, e potrebbe aver trovato il loro punto debole.

“I supereroi sono degli strambi che salvano il mondo. A volte non salvano neanche il mondo – afferma Alessandro Bilotta – Ho lavorato su tanti generi narrativi e stili grafici, tutti tasselli in qualche modo debitori del mosaico delle mie passioni di lettore e appassionato di fumetti. Fra quelli ancora mancanti, ne sognavo uno particolarmente importante che avrebbe simboleggiato un grande amore che mi accompagna dall’infanzia: i supereroi”. ” ‘Gli Uomini della Settimana’ sono finalmente quel tassello” aggiunge Sergio Ponchione.

Una parte infine della mostra è dedicata al lavoro di “copertinista” a cui si dedica da tempo Sergio Ponchione, con una selezione di alcune delle tavole scelte intorno ad uno specifico tema che verrà spiegato durante l’intervista/incontro con l’artista che avverrà sul palco di Fuoriluogo con la moderazione del giornalista de La Stampa Guido Tiberga, da sempre un autentico appassionato del genere. L’appuntamento è per sabato 16 ottobre
alle 17. Accesso consentito con green pass. Prenotazioni: eventi@fuoriluogoasti.com

Durante il pomeriggio verranno inoltre presentati i membri della nuova Associazione recentemente costituitasi che si occuperà della gestione della Scuola di Fumetto di Asti, e l’Albo che raccoglie i lavori realizzati dagli studenti del ciclo accademico 2019/2020, l’ultimo tenutosi prima dello stop dovuto al Covid.