Quantcast

Asti, riaprono i centri anziani del Comune

Più informazioni su

Nella mattinata di lunedì 25 ottobre presso gli Uffici di Piazza Catena 3, l’Assessore Mariangela Cotto con il Dott. Roberto Giolito hanno incontrato i rappresentanti dei quattro Centri per concordare e riorganizzare la riapertura.

Si partirà con le ore di ginnastica dolce, dal 3 novembre e con momenti di socializzazione in attesa della ripresa dell’attività di ballo molto desiderata, che seguirà le disposizioni del Responsabile della Sicurezza del Comune per garantire l’avvio, nel rispetto e nel contenimento della diffusione del Covi-19.

L’incontro è stato molto proficuo prevedendo nuove disponibilità e collaborazioni. L’Assessore ha ricevuto il consenso dai rappresentanti dei Centri di condividere gli spazi con altre associazioni che possono richiedere al Comune la disponibilità di spazi per le proprie attività, ed inoltre ha ricevuto la collaborazione dagli stessi per contribuire alla diffusione del “decalogo antitruffa anziani” nelle loro sedi, distribuito già in parte, sul territorio grazie alla collaborazione degli Amministratori di Condominio e degli studenti.

Grazie alla campagna di vaccinazione che sta distribuendo già la terza dose per gli over65 e alle numerose adesioni dei cittadini che si sono sottoposti alla somministrazione delle dosi vaccinali, dichiarano il Sindaco Maurizio Rasero e l’Assessore Mariangela Cotto, la riapertura dei centri Ritrovo anziani sta procedendo e soprattutto sono riaperte le iscrizioni a cui invitiamo tutti gli interessati ad accedere. Un grazie va anche ai Circoli ricreativi del territorio che negli scorsi mesi estivi con la loro disponibilità hanno contribuito con il Comune a proporre un’offerta più ampia alle esigente di socializzazione dei nostri anziani.”

Nella foto Mariangela Cotto, Roberto Giolito e rappresentanti dei Centri Anziani del Comune

Più informazioni su