Quantcast

Asti, conclusa la seconda edizione di “Volontariato Giovani in Azione”: benefit per i ragazzi aderenti all’iniziativa

Nella giornata di ieri, martedì 26 ottobre, si è conclusa la seconda edizione del progetto “Volontariato Giovani in Azione”, evento di promozione e sensibilizzazione della cittadinanza attiva e del volontariato tra i giovani.

I ragazzi che hanno aderito, di età compresa tra i 18 ed i 32 anni, hanno partecipato attivamente alle iniziative autunnali promosse dall’assessorato alle Politiche giovanili: venerdì 24 settembre hanno dato il loro contributo all’ “Aperitivo in musica” allo sportello Informagiovani, supportando lo staff organizzativo nella gestione dell’evento; giovedì 30 settembre hanno contribuito alla pulizia del parco sito nel quartiere Praia davanti alla scuola Collodi, oggetto di intervento del progetto “I ragazzi del Peter – Cambiamenti ad Est”, evento promosso dall’Associazione Peter Pan in collaborazione con il Comune di Asti; infine mercoledì 6 ottobre hanno supportato il Servizio Civile Universale nel “Flash Mob”, per la giornata mondiale della non violenza, organizzato dal Tavolo regionale Enti Servizio Civile (TESC).

In questa giornata conclusiva i ragazzi che hanno aderito all’iniziativa si sono riuniti all’Informagiovani comunale dove hanno incontrato l’Assessore alle Politiche Giovanili Elisa Pietragalla. Dopo un suo breve discorso di ringraziamento, nel quale l’Assessore ha ricordato l’importanza di vivere nuove esperienze a servizio del bene comune mettendosi sempre alla prova, i giovani volontari hanno ricevuto la consegna dei benefit come ringraziamento per il lavoro svolto: i biglietti per gli ingressi a sette musei di Asti, due ingressi gratuiti alla piscina comunale e i biglietti per i pullman dell’Asp.

Il Sindaco Maurizio Rasero e l’Assessore Elisa Pietragalla ringraziano per la collaborazione la Fondazione Asti Musei, il Centro Sportivo Roero e Asti Servizi Pubblici S.p.A. per aver donato i benefit che sono stati consegnati ai giovani volontari.

A conclusione dell’evento i volontari intervenuti, oltre a giudicare positivamente l’esperienza appena conclusa, hanno manifestato l’intenzione di utilizzare i benefit per conoscere meglio il territorio della Città di Asti e vivere le sue bellezze in modo approfondito, coinvolgendo altri coetanei nell’esperienza.

Il progetto “Volontariato giovani in azione”, per il secondo anno consecutivo, è riuscito nell’intento di offrire ai ragazzi astigiani un’occasione di avvicinamento alla cultura del volontariato, promuovendo opportunità di socializzazione e di scambio e permettendo ai giovani aderenti di sentirsi utili per la propria città, fare nuove conoscenze e rendersi protagonisti di piccoli grandi cambiamenti.