Quantcast

Ad Asti la cerimonia di intitolazione ufficiale della via a Pierina Campanella, co-fondatrice della Fratelli Saclà SpA fotogallery

Si è tenuta questa mattina, martedì 19 ottobre, la cerimonia di intitolazione ufficiale alla co-fondatrice della Fratelli Saclà SpA, Pierina Campanella, della via che da Corso Alessandria conduce al Centro Commerciale Carrera.

Erano presenti il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, il presidente della Provincia di Asti, Paolo Lanfranco, il viceprefetto Arnaldo Agresta insieme alla famiglia Ercole al completo,
Un momento di grande orgoglio per la Fratelli Saclà S.p.A e la comunità locale, che il Cavaliere del Lavoro Lorenzo Ercole e Famiglia, felici di tale riconoscimento da parte del Sindaco Maurizio Rasero e del Comune di Asti, hanno voluto condividere con la Città.

Era il 1939 quando Secondo ‘Pinin’ Ercole e la moglie Pierina Campanella ebbero l’idea di conservare gli ortaggi di stagione della valle del Tanaro per renderli pronti all’uso tutto l’anno. Così è nata l’impresa Saclà. Pierina Campanella, esperta di conti e col piglio da manager quando ancora questa parola non esisteva, insieme al marito, decisero di dar vita alla “Società Anonima Commercio Lavorazione Alimentari” (questo è l’acronimo del nome societario “Sacla”, all’inizio nato senza accento sulla “a”, in seguito aggiunto per esigenze pubblicitarie), nello stesso luogo dove ancora oggi ci sono gli stabilimenti.

“Ci troviamo qui a celebrare questo evento, per la nostra famiglia molto importante, e quindi ad esprimere l’apprezzamento per il gesto con il quale viene riconosciuto il lavoro di mia madre che è stata, con il marito, l’artefice della creazione della nostra Azienda. Mia madre ha fatto del lavoro -insieme alla famiglia – la ragione della propria vita. Ne ricordo altresì l’umorismo e la gioia di vivere! Desidero esprimere il grande apprezzamento per la presenza di tutte le persone qui con noi, che rappresentano il riconoscimento tangibile della vita di lavoro vissuta da Pierina Campanella.” Racconta Lorenzo Ercole, Presidente della Fratelli Saclà e Cavaliere del Lavoro.