Quantcast

Ultimi spettacoli dell’edizione 2021 del Festival Teatrale di Castelnuovo Don Bosco

Appuntamenti a Cortazzone e Albugnano

Più informazioni su

Si avvia al termine la 8° edizione del Festival Teatrale di Castelnuovo Don Bosco 2021.

Sabato 4 settembre a Cortazzone, nella chiesa di San Sacondo, alle 21,30 andrà in scena “Pedalando verso il Paradiso”, pn’operetta moderna Produzione della Fondazione Gabriele Accomazzo per il Teatro con la collaborazione del Teatro Civico di Moncalvo e del Teatro Alfieri di Asti e il sostegno della Fondazione CRT e della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti.
Testo di Valentina Diana, Regia di Marco Viecca, con Marco Viecca, Daniela Placci, Flavia Barbacetto, Angelica Dettori.

Pandemia: tempo di reclusione, tempo di riflessione. Franco Mietta è un comune mortale: attore e regista d’esperienza, di mezza età, di corporatura media tendente alla pinguedine, colesterolo alto per ereditarietà genetica, metabolismo lento, sonno instabile, colon irritabile, carattere affabile tendente al collerico, sposato, divorziato, tifoso del Toro, impegnato, senza figli, mai stato innamorato, proprietario di una villetta tre cani due gatti e una spyder (in leasing), chiuso in casa, comincia a pedalare. Franco Mietta è un uomo quasi sconfitto che non si dà per vinto.
Ha fatto l’ordine su Amazon, una Speed-Bike SX600, l’avveniristica cyclette dotata di infiniti optional interattivi: dallo schermo scenofonico al trio canoro motivazionale.
La cyclette arriva e Franco Mietta si mette in viaggio. Un viaggio sul posto che non manca di sorprese.
Recluso ormai da settimane, Franco pedala e suda, si scontra con i propri limiti ma non si arrende. Precipita nel vortice di fantasmi esistenziali che lo costringono a confrontarsi con ciò che, per tutta la vita, ha cercato di evitare più di ogni altra cosa: se stesso.
Mentre il virtuoso trio canoro della Speed-Bike intona canzoni della sua gioventù, Franco allena l’anima per il giorno del giudizio.

Domenica 5 settembre all’Abbazia di Vezzolano (Albugnano) alle 18,30 l’appuntamento è con “Nel Cerchio d’Ombra, Dante raccontato da Vincenzo Galliani”, di e con Vincenzo Galliani.
Vincenzo Galliani, toscano di nascita e astigiano di adozione, ci trasporta nel mondo più sconosciuto di Dante Alighieri, alla scoperta di curiosità che sconfessano quello che abbiamo sempre dato per scontato sul sommo poeta. Andremo alla scoperta della verità sul suo cappello da poeta e soprattutto entreremo nel cerchio d’ombra della sua vita, momento di riflessione e ricordi del passato.

Gli eventi sono ad ingresso gratuito, ma sarà necessario esibire il green pass, Certificato Verde Covid-19, come da provvedimento governativo anti Covid-19 emesso il 6 agosto 2021.

Più informazioni su