Quantcast

Successo della “Maratona Diffusa” dell’Associazione Alzheimer di Asti

Oltre 500 partecipanti e più di 12.000 i chilometri percorsi

Si è conclusa la “Maratona Diffusa”, iniziata giovedì scorso. Anche quest’anno l’Associazione Alzheimer di Asti in collaborazione con la “Fondazione Maratona Alzheimer” e con le Associazioni Alzheimer italiane aderenti ha organizzato la “Maratona Diffusa” dal 16 al 21 settembre in occasione della Giornata Mondiale Alzheimer.

Numerosi i volontari dell’Associazione Alzheimer Asti presieduta da Maria Teresa Pippione e dal suo vicepresidente Mario Francesconi e semplici cittadini – oltre 500 le persone coinvolte che hanno percorso più di dodicimila chilometri – durante i cinque giorni dedicati. Iniziata giovedì 16 settembre a Villa Quaglina con una camminata nella Natura a cui ha preso parte il “Gruppo Allegri Alpinisti” e il “Gruppo Amici della Caraffa” è proseguita venerdì a Canelli per avere il suo clou sabato nella sede dell’Associazione Alzheimer Asti dove si è svolta una cerimonia in ricordo del dottor Daniele Caneparo, neurologo che lavorava per l’ASL di Asti, Neurologo del Centro Disturbi Cognitivi e Demenze morto nel giugno 2020 in un incidente in montagna, la sua grande passione.

Alla commemorazione durante la quale è stata scoperta una targa in ricordo del medico scomparso, è intervenuto anche Luca Caneparo con la moglie Marilena che ha ricordato la grande passione per la montagna del fratello, mentre la figura professionale e la grande umanità del dottore nei tanti anni di collaborazione sono stati rivissuti dalla presidente dell’Associazione Alzheimer Asti, Maria Teresa Pippione, e dal vicepresidente, dottor Marcello Francesconi. Erano inoltre presenti il dottor Vincenzo Angoretto neurologo in forza al Cdcd, Lidia Vada, infermiera che ha lavorato per 9 anni con il dottor Caneparo e il dottor Andrea Morra, dirigente medico del Distretto dell’ASL. Il “Gruppo Amici della Caraffa” di Asti che ha eseguito alcuni canti. Il pomeriggio si è chiuso con la celebrazione della Santa Messa in ricordo di tutte le persone defunte a causa delle malattie neurodegenerative.

Lunedì la Maratona ha toccato i centri di San Damiano e Cisterna e sono stati coinvolti anche gli scolari dell’Istituto Comprensivo di San Damiano con i plessi di San Damiano, Gorzano, San Giulio, Tigliole, Antignano e Cisterna. A Castello d’Annone imponente partecipazione della A.S.D. Nordic Walking Asti presente con oltre trenta partecipanti e l’Assessore all’Ambiente Osvaldo Rigogliosi a fare gli onori di casa, si è conclusa la “Maratona Diffusa”. Durante le giornate della “Maratona Diffusa” i singoli partecipanti potevano inoltre svolgere percorsi in autonomia. Grazie anche ai punti d’informazione con la presenza di professionisti previsti nei vari punti d’informazione, i partecipanti potevano conosce non solo le finalità della manifestazione che è stata quella di proseguire la “Grande Marcia” per i diritti, la cura e la ricerca sulle demenze, diffondere l’opera di sensibilizzazione e informazione, sostenere la ripartenza delle attività delle associazioni locali, promuovere la prevenzione delle malattie neurodegenerative proponendo esperienze di movimento.

Nella foto principale I partecipanti della marcia a Villa Quaglina.
Nella foto sotto Gli organizzatori astigiani della “Maratona Diffusa” con la presidente Maria Teresa Pippione (a sinistra) e dal suo vicepresidente Mario Francesconi.

maratona alzheimer asti 2021

Nella foto sotto Il gruppo dell’A.S.D. Nordic Walking Asti.

maratona alzheimer asti 2021