Quantcast

Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile: le iniziative della Rete Asti Cambia

“Asti ha sempre più bisogno di cambiare il proprio modello di mobilità e la cittadinanza è pronta a far parte di questo cambiamento, vivendolo non solo come una necessità ma anche come opportunità”.

E’ sulla base di questa convinzione che la Rete Asti Cambia si appresta ad affrontare l’imminente Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre), che quest’anno ha come slogan “Muoviti sostenibile… e in salute”.

“Mai come in questo periodo infatti è diventato chiaro a tutti il legame indissolubile tra la qualità di vita, l’aria pulita e il verde pubblico ne sono due elementi fondamentali in città, e la salute – dichiarano i promotori – Per stare bene abbiamo bisogno di muoverci e relazionarci con gli altri, e farlo in un ambiente sano ne è il presupposto essenziale. Sempre più astigiani, di tutte le età, hanno iniziato a muoversi a piedi, in bicicletta o in monopattino, lasciando l’auto a casa il più possibile. Si scopre così che la scuola o il luogo di lavoro non sono poi così distanti da casa e che il benessere fisico che ne deriva giova anche al buon umore e nel rapporto con gli altri”.

Diverse le iniziative che la Rete Asti Cambia propone per la Settimana della Mobilità Sostenibile.

Si inizia con la camminata “Asti Cambia cammina tra i parchi”, che si terrà venerdì 17 con partenza dal Parco Biberach alle 17.45 ed arrivo al Bosco dei Partigiani: sarà l’occasione per visitare alcune delle zone verdi della nostra città accompagnati da esperti che daranno ai partecipanti informazioni e spunti di riflessione per vedere con altri occhi i parchi cittadini. Inoltre ci sarà l’opportunità di incontrare realtà che ad Asti collaborano per mantenere vivi gli spazi verdi e di ascoltare alcune stimolanti letture.

Si prosegue con la pedalata “Asti Cambia pedala con AISLA”, che partirà ed arriverà dalla zona pedonale di piazza Alfieri domenica 19 settembre alle 10. Quest’anno Asti Cambia ha scelto di stare a fianco dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica AISLA e la sua giornata nazionale: la sezione astigiana sarà presente con un banchetto in via Garibaldi angolo piazza Alfieri dove, oltre a dare informazioni sulla loro importantissima attività, darà la possibilità di acquistare una bottiglia di Barbera d’Asti DOCG con un’offerta minima di € 10 per sostenere il suo operato. La decisione di Asti Cambia vuole essere un chiaro messaggio: la mobilità deve essere sostenibile per tutti e tutte, senza barriere che ne limitino o impediscano la completa fruizione.

A partire da metà settembre infine la Rete rilancia i “Venerdì Asti Cambia in Arancione”: si propone a tutta la cittadinanza, almeno nei giorni di venerdì, di spostarsi in modo sostenibile, a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici e dare visibilità alla propria scelta indossando un capo di abbigliamento o un accessorio arancione.

La Rete Asti Cambia dunque chiama a raccolta tutta la cittadinanza per partecipare alle sue iniziative, con il consueto invito ad indossare qualcosa di arancione per dare ancora di più visibilità al messaggio di muoversi in maniera sostenibile.