Quantcast

Rapina in un bar in centro ad Asti, una persona arrestata dai Carabinieri

Nel pomeriggio di qualche giorno fa, W. A., ventisettenne ivoriano regolarmente residente in città, ha deciso di recarsi in un bar del centro dove, approfittando dell’assenza di altri avventori, dopo aver colpito con un pugno alla testa il titolare, ha preso qualche centinaia di euro presenti nella cassa scappando subito dopo a piedi. Durante la fuga lo stesso ha perso i propri documenti personali.

L’immediata telefonata al 112 ha consentito l’arrivo sul posto della pattuglia Radiomobile che, dopo aver ricevuto la descrizione dell’autore dall’esercente, grazie anche all’impianto di videosorveglianza privato, si è subito messa sulle tracce del presunto rapinatore riuscendo a trovare per terra, poco distante dall’esercizio pubblico, i suoi documenti personali, dai quali i militari sono risaliti all’indirizzo di residenza.

Pochi minuti dopo, i Carabinieri hanno trovato l’uomo, corrispondente alla descrizione, vicino alla sua abitazione mentre stava rincasando.

Il giovane, tratto in arresto per il reato di rapina, al termine del giudizio direttissimo celebrato presso il Tribunale di Asti, che ha convalidato l’arresto, è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere ed accompagnato presso la casa di reclusione di Asti dove attualmente si trova ristretto.