Quantcast

Presentata a Barbaresco la Mostra “Tierra” dell’artista argentino Ernesto Morales fotogallery

E’ stata presentata questa mattina presso la Torre di Barberesco la Mostra Tierra, promossa dalla Torre di Barbaresco e l’Associazione Culturale Artefora – Archivio Ernesto Morales, con il sostegno del Gruppo Errebi di Asti.

Sono intervenuti alla conferenza stampa Nader Moukarzel, Direttore artistico della Torre di Barbaresco, Stefano Borsello, AD e Direttore marketing  del Gruppo Errebi, e l’artista Ernesto Morales. Di seguito i video con i loro brevi interventi.

Il progetto espositivo dell’Artista argentino Ernesto Morales verrà inaugurato oggi pomeriggio, 24 settembre e durerà fino al 30 novembre;  verrà allestito negli spazi della Torre di Barbaresco, nelle sale del Castello di Neive e in quelle delle Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Gresy. Il progetto è patrocinato dal Consiglio Regionale del Piemonte, dal Consolato Argentino in Italia, dal Comune di Barbaresco e dal Comune di Neive.

La mostra, frutto degli ultimi due anni di ricerca di Ernesto Morales, rappresenta la realizzazione di un progetto che vede coinvolte realtà imprenditoriali e di promozione del territorio che unite dal forte interesse verso l’arte contemporanea come strumento di sviluppo e di incremento del benessere sociale, hanno deciso di avviare una collaborazione attivando nel cuore delle Langhe, già fortemente caratterizzato dalla presenza dell’industria vitivinicola, un circuito di fruizione culturale attento al dialogo con il territorio e capace di azionare meccanismi virtuosi di sostenibilità all’impresa creativa e di incentivare pratiche di sviluppo territoriale, partendo dalla cultura come fattore aggregante di crescita sociale.

Le opere realizzate da Ernesto Morales per il progetto Tierra sono nate dalla costante riflessione che accompagna l’artista sui concetti di origine e trasformazione. Nei dipinti di Morales archetipo e mito segnano l’orizzonte di un paesaggio indagato secondo le tracce lasciate dalla ineludibile esigenza dell’essere umano di ridefinire lo spazio attraversando le infinite traiettorie seguite dal pensiero. I profili delle colline delle Langhe disegnano infatti la dimensione meditativa da cui nasce l’osservazione del proprio orizzonte attuata dall’artista in questi mesi di ricerca interiore: pendii scoscesi, distese sconfinate di filari di vite, cieli nebulosi, costellazioni, a cui ancorare lo sguardo, circoscrivono nuove zone di esplorazione che generano il linguaggio pittorico da cui nascono le opere realizzate da Ernesto Morales per il progetto Tierra.

L’artista italo-argentino Ernesto Morales nasce nel 1974 a Montevideo, in Uruguay, e inizia la sua carriera a Buenos Aires dove ha vissuto fino al 2006 per poi trasferirsi in Europa. Dopo un primo periodo a Parigi stabilisce il suo studio in Italia, inizialmente a Roma e dal 2011 a Torino. La sua carriera artistica lo ha condotto negli ultimi venti anni a realizzare mostre in musei e gallerie d’arte in molti Paesi, tra i quali Stati Uniti, Italia, Francia, Germania, Spagna, Ungheria, Cina, Singapore, Malesia, Tailandia, Argentina, Brasile, Messico e Uruguay. Ha partecipato a numerose mostre in musei, gallerie e fiere internazionali e ha rappresentato istituzionalmente i Governi di Italia, Argentina e Uruguay con una serie di importanti esposizioni personali realizzate in vari musei.

Programma della mostra e iniziative collaterali:
– Dal 24 settembre al 30 novembre: Esposizione di oltre trenta opere dell’Artista Ernesto Morales presso la Torre di Barbaresco, il Castello di Neive e le Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Gresy.
– Tutti i sabati di ottobre e novembre dalle ore 11 alle 19: apertura al pubblico della mostra presso il Castello di Neive con eventi e degustazioni. Ingresso libero
– Mercoledi 13 ottobre e domenica 24 ottobre: incontro con l’Artista presso gli spazi delle Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Gresy. Su prenotazione
– Ogni settimana, presso la Torre di Barbaresco si terra la cena con l’Artista Ernesto Morales. Su prenotazione
– Bike Tour promosso da Errebike con partenza dalla Torre di Barbaresco verso gli spazi coinvolti nell’esposizione alla scoperta delle ricchezze paesistiche del territorio.
Per informazioni e contatti: arte I +39 393 3918764