Quantcast

In Piemonte il 74% dei ricoverati covid in terapia intensiva non è vaccinato

Sono 19.626 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 10.280 è stata somministrata la seconda dose, 1865 hanno ricevuto la terza dose.

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 2.126 i 12-15enni, 4.623 i 16-29enni, 3.135 i trentenni, 3.002 i quarantenni, 2.493 i cinquantenni, 866 i sessantenni, 368 i settantenni, 1989 gli estremamente vulnerabili e 174 gli over80.
Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.892.664 dosi, di cui 2.712.477 come seconde e 8. 404 come terze, corrispondenti all’87,2 di 6.759.180 finora disponibili in Piemonte.

IN PIEMONTE IL 74% DEI PAZIENTI COVID IN TERAPIA INTENSIVA NON È VACCINATO
Dai dati aggiornati ad oggi in Piemonte il 74% dei pazienti Covid che si trovano in questo momento ricoverati in terapia intensiva non è vaccinato. In particolare dei 23 ricoveri attuali in terapia intensiva 17 riguardano pazienti non vaccinati (13 uomini e 4 donne), altri 6 sono invece pazienti vaccinati ma con un quadro clinico serio per patologie pregresse (3 uomini e 3 donne). Dei 180 ricoveri in terapia ordinaria i pazienti non vaccinati sono 107.

UNITÀ MOBILI VACCINALI AD ASTI PER LA DOUJA D’OR E A TORINO PER TENNIS&FRIENDS
Le unità mobili vaccinali della Regione Piemonte in occasione di grandi eventi, per dare la possibilità a chi non è ancora vaccinato di farlo e contemporaneamente di effettuare un tampone rapido gratuito per ottenere il green pass per partecipare alla manifestazione, faranno tappa nel fine settimana ad Asti e a Torino, grazie ai camper messi a disposizione dalla Croce Rossa del Piemonte e dalle sue sezioni territoriali.

Ad Asti, per la Douja d’Or, l’unità mobile vaccinale, in collaborazione con il Comune e l’Asl di Asti sarà in piazza Alfieri, dalle 9 alle 21, domenica 26 settembre.
A Torino, per Tennis&Friends, l’Unità Mobile sarà al Circolo della Stampa Sporting di corso Agnelli 67/a dalle 8:30 alle 18:30, con il supporto dell’Asl Città di Torino, sabato 25 e domenica 26 settembre.