Quantcast

“Conserve e confetture che passione”: assaggi gastronomici e laboratori al Mercato Contadino di Asti

L’emergenza Covid ha incoraggiato un ritorno al fai da te casalingo e ha fatto riscoprire i consigli dei nonni tra pentole e vasetti nella preparazione delle conserve, per riempire la dispensa e per valorizzare al meglio la frutta e verdura a chilometro zero.

Sabato 4 settembre, al Mercato Contadino di Campagna Amica Asti in Corso Alessandria 271 dalle 10.00 alle 12.00, durante l’evento “Conserve e confetture che passione” verranno svelati i segreti per la realizzazione dei vasetti fai da te con dimostrazioni pratiche per la preparazione di marmellate e confetture; dalla cottura della frutta fino alla sterilizzazione dei vasetti che ne garantisce la sicurezza nel tempo. In collaborazione con le Aziende Agricole presenti al Mercato Contadino saranno messi a disposizione dei partecipanti assaggi di confetture a km0.

Il ritorno di comportamenti virtuosi come la preparazione delle confetture fatte in casa è l’unico aspetto positivo della crisi a tavola per un ritorno all’autoproduzione di alcuni cibi secondo una tradizione del passato che sembrava destinata a perdersi. Riscoperta nei giorni di lockdown, è tornata di grande attualità anche a fronte dei ripetuti scandali alimentari e all’esigenza sempre più urgente di ottimizzare i bilanci familiari – hanno affermato Marco Reggio Presidente di Coldiretti Asti e Diego Furia Direttore Coldiretti Asti -. Un modo per garantirsi un’alimentazione più genuina e naturale, ridurre gli sprechi e risparmiare in tempo di crisi, con una maggiore attenzione rispetto al passato riservata alla scelta delle materie prime, meglio se acquistate direttamente nei mercati di Campagna Amica”.