Quantcast

Bitcoin è ora “corso legale” in El Salvador: ecco cosa significa

Più informazioni su

Il governo ha anche fatto un ulteriore passo avanti nel promuovere l’uso della criptovaluta dando 30$ USD in bitcoin gratuiti ai cittadini che si iscrivono al suo portafoglio digitale nazionale, noto come “Chivo” o “cool” in inglese. Agli stranieri che investono tre bitcoin nel Paese – attualmente circa 140.000 dollari – verrà concessa la residenza. Panama sta valutando di seguire l’esempio di El Salvador.

Far diventare bitcoin a corso legale significa che ogni negozio e commerciante in El Salvador dovrà ora accettare pagamenti digitali? Se più paesi faranno la stessa cosa, cosa significherà questo per i consumatori e le imprese di tutto il mondo?

Come economista che studia ricchezza e denaro, credo che spiegare brevemente cos’è una moneta a corso legale aiuterà a rispondere a queste domande.

Cos’è una moneta a corso legale?

Per corso legale si intende il denaro – tipicamente monete e banconote – che deve essere accettato se offerto in pagamento di un debito.

La parte anteriore di ogni banconota degli Stati Uniti afferma “Questa banconota ha corso legale per tutti i debiti pubblici e privati”. Questa affermazione è stata sancita nella legge federale in varie forme dalla fine del 1800.

Il biglietto verde non ha corso legale solo negli Stati Uniti. El Salvador, ad esempio, è passato dal colon, la sua valuta precedente, al dollaro USA nel 2001. Anche Ecuador, Panama, Timor Est e gli Stati Federati di Micronesia usano tutti il ​​dollaro come corso legale.

I commercianti devono accettare la moneta a corso legale?

Ma nonostante la definizione di cui sopra, la moneta a corso legale non significa che tutte le aziende debbano accettarla come pagamento di un bene o servizio.

Tale requisito si applica solo ai debiti nei confronti dei creditori. Tuttavia, chi volesse iniziare ad acquistare bitcoin, può farlo con piattaforme come bitiq. Se vuoi saperne di più, leggi i bitiq commenti.

La possibilità per un negozio di rifiutare contanti o altro corso legale è resa esplicita sui siti web sia del Tesoro degli Stati Uniti, che è responsabile della stampa della cartamoneta e del conio di monete, sia della Federal Reserve, che ha il compito di distribuire valuta al banche della nazione.

Ecco perché molte compagnie come le compagnie aeree accettano pagamenti esclusivamente con carta di credito, e molti piccoli rivenditori accettano solo contanti.

Come sottolinea il Tesoro degli Stati Uniti, “non esiste uno statuto federale che imponga che un’impresa privata, una persona o un’organizzazione debba accettare valuta o monete come pagamento per beni o servizi. Le imprese private sono libere di sviluppare le proprie politiche sull’accettazione di contanti a meno che non ci sia una legge statale che dica diversamente”.

E questo non sarebbe diverso se gli Stati Uniti adottassero bitcoin a corso legale. Le imprese private non sarebbero tenute ad accettarlo.

Tuttavia, c’è chiaramente una certa confusione in El Salvador sulla questione. La sua legge originale sui bitcoin, approvata nel giugno 2021, afferma che “ogni agente economico deve accettare bitcoin come pagamento quando gli viene offerto da chiunque acquisisca un bene o un servizio”.

Ciò ha portato a proteste e ha provocato scetticismo da parte di economisti e altri. Di conseguenza, il presidente di El Salvador Nayib Bukele ha twittato ad agosto che le aziende non dovevano accettare bitcoin.

Perché El Salvador ha reso a corso legale bitcoin?

El Salvador sta scommettendo che essere il primo ad aprire completamente le sue porte al bitcoin aiuterà a rilanciare la sua economia.

Il presidente Bukele ha affermato di ritenere che ciò incoraggerà gli investitori con criptovaluta a spenderne di più nel suo paese. Ha persino un piano per fare in modo che l’utility geotermica statale di El Salvador utilizzi l’energia dei vulcani del paese per estrarre bitcoin.

La creazione o l’estrazione di bitcoin richiede molta energia, quindi l’estrazione ha senso solo in luoghi con elettricità a basso costo.

I 30 dollari dati a ogni cittadino che si unisce alla mania delle criptovalute stimoleranno temporaneamente l’economia. Tuttavia, l’impatto complessivo sarà probabilmente una spinta a breve termine.

L’adozione diffusa del bitcoin richiederà probabilmente anni. El Salvador ha installato 200 ATM bitcoin per consentire alle persone di convertire la criptovaluta in dollari.

Dal momento che solo il 30% della popolazione del paese centroamericano ha persino un conto in banca, credo che il dollaro USA sarà ancora utilizzato in El Salvador per molto tempo, anche se il suo presidente vuole passare al bitcoin.

Più informazioni su