Quantcast

Asti, tre appuntamenti di riflessione per la Giornata Mondiale per la Cura del Creato

Dal 1° settembre, Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato, al 4 ottobre 2021, Festa di San Francesco d’Assisi, si celebra il Tempo del Creato, un tempo in cui “i cristiani rinnovano in tutto il mondo la fede nel Dio creatore e si uniscono in modo speciale nella preghiera e nell’azione per la salvaguardia della casa comune”. (Papa Francesco, Messaggio per la celebrazione della Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del creato 2020)

La Diocesi di Asti propone tre appuntamenti per essere coinvolti in un cammino di riflessione e di impegno.

Un primo incontro giovedì 23 settembre, alle 17, nel cortile del Foyer delle Famiglie di via Miliavacca 5, dal titolo “… Questa terra è la mia terra… La pace, l’ambiente, la transizione ecologica, il mestiere di raccontare i fatti e la vita”. Francesco Scalfari, direttore del polo universitario Astiss, affronterà questo tema con Carlo Petrini, presidente di Slow Food, giornalista e curatore di “Terrafutura, dialoghi con papa Francesco sull’ecologia integrale, e con Carlo Cerrato, giornalista e autore del libro “Mani bianche, zona rossa. A vent’anni dal G8 di Genova”.

Centrale in questo percorso è l’appuntamento di venerdì 24 settembre, sempre alle 17 e sempre al Foyer delle Famiglie, di richiamo alla 16ª Giornata Nazionale per la Custodia del Creato “Camminare in una vita nuova” (Rm 6,4). “La transizione ecologica per la cura della vita” con gli interventi di don Flavio Luciano, già missionario in Brasile e ora direttore ufficio regionale della Pastorale Sociale e del Lavoro e Maurizio Pallante, filosofo, saggista e studioso dei rapporti tra ecologia, tecnologia ed economia, con particolare riferimento alle tecnologie ambientali. Un incontro che sarà anche di preparazione alla 49^ Settimana Sociale dei Cattolici Italiani dal titolo “Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso”, in programma a Taranto dal 21 al 24 ottobre.

A questi incontri seguirà, domenica 26 settembre, a partire dalle 16, una passeggiata sui sentieri di Montegrosso Cinaglio, tra boschi e storia. Seguirà un momento di meditazione guidata dai nostri sacerdoti e, per concludere, uno spazio di fraternità conviviale; per informazioni e prenotazioni inviare un messaggio WhatsApp al 3917252974.

Per partecipare agli eventi in programma al Foyer delle Famiglie, come da disposizioni in materia di covid 19, è necessario essere in possesso di “green pass” o di tampone negativo nelle 48 ore precedenti.

[Fonte immagine: vaticannews.va]