Quantcast

Asti: scoperta una serra per coltivare marijuana, un 48 enne arrestato dai Carabinieri

Una serra per coltivare marijuana presente nel giardino dell’abitazione. E’ quanto hanno scoperto i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Asti nell’abitazione di un 48enne elettricista residente nella frazione di Quarto Inferiore.

Nel corso di alcuni servizi di prevenzione di controllo del territorio, svolti nella frazione di Quarto Inferiore e nelle aree circostanti, i militari sono stati, in più di un’occasione, attratti da un forte odore di marijuana, veniva pertanto deciso di effettuare mirati servizi di appostamento al fine di acquisire elementi utili a comprendere l’esatta provenienza della illecita “fragranza”. Una volta individuata la possibile abitazione ed effettuato l’accesso all’interno della stessa, una villetta in cui l’uomo viveva con l’anziana madre: la scoperta. Nel giardino posto sul retro dell’immobile, non visibile dalla strada, era stata allestita una vera e propria serra, ove erano coltivate – a terra – oltre 20 piante di marijuana, alcune di altezza superiore ai 2,5 mt.

La perquisizione estesa successivamente all’intera abitazione consentiva il recupero di oltre 600 grammi di marijuana, decine di infiorescenze di marijuana essiccata ed un bilancino di precisione.
Al termine delle operazioni di polizia il 48enne veniva tratto in arresto per il reato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida, al termine della quale lo stesso veniva sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G..