Quantcast

La regina nocciola torna protagonista a Castagnole Lanze

Tutto pronto a Castagnole delle Lanze per la fiera che porta in trionfo la “regina” nocciola, eccellenza del territorio, in programma lunedì 30 agosto.

A fianco del vino Barbera, la nocciola rappresenta, per il paese di Castagnole delle Lanze, un pilastro fondante dell’economia agricola, una realtà imprescindibile a cui viene dedicata una grande attenzione così da meritarsi un evento tutto per sé, al pari della festa dedicata al vino.

Nell’ambito dei festeggiamenti patronali di San Bartolomeo, l’Amministrazione comunale organizza l’appuntamento più atteso sul tema della nocciola, arrivato alla sua 162ima edizione: saranno presenti numerosi ospiti, attratti dal programma e dal grande richiamo della “battitura” del prezzo di riferimento dell’annata. Castagnole delle Lanze, reduce dal grande successo del riconoscimento della “bandiera arancione” del Touring Club Italiano, come ogni anno apre le porte ad un grande pubblico invitato a scoprire o riscoprire un evento che celebra con impegno una eccellenza coltivata in un territorio riconosciuto particolarmente vocato e bello, incluso nel panorama Unesco.

La giornata si aprirà con la rassegna espositiva di macchine agricole e industriali per la coltivazione, raccolta e trasformazione della nocciola, a cui sono stati invitati oltre 70 espositori.

Seguirà l’evento centrale della Fiera, il convegno, organizzato all’aperto e nel rispetto dei limiti richiesti per il contenimento dell’emergenza sanitaria in corso, che quest’anno proporrà un tema innovativo e particolarmente interessante. Con il titolo “La nocciola del Piemonte Igp – caratterizzazione analitica, territorio e varietà”, verrà presentato, a cura della Società Tointech Srl, un metodo analitico multidisciplinare volto a verificare l’origine di nocciole commercializzate della varietà Tonda Gentile Trilobata, frutto di un progetto di ricerca finanziato dalla regione Piemonte nell’ambito del programma POR-FESR 2014/2020. Interverranno esperti e tecnici del settore.

Alla presenza di numerose autorità, il programma della giornata proseguirà con la premiazione della settima edizione del Concorso Qualità Nocciola Piemonte IGP, organizzato con il patrocinio Nocciole Marchisio di Cortemilia caratterizzato dalla partecipazione allargata ai produttori residenti nel territorio piemontese e la cerimonia tanto attesa della proclamazione del prezzo 2021. Al termine il tradizionale “Pranzo della Nocciola” offerto dalle Pro Loco castagnolesi.

Attualità