Quantcast

Festival “Corti, Colline, Comunità e…”: le serate in programma a Valfenera, Cellarengo e Ferrere

Continua il Festival “Corti, Colline, Comunità e…” che si colloca nell’affascinante cornice dell’Unione “Dalla Piana alle colline”, costituita dai Comuni di Cellarengo, Ferrere e Valfenera, Comuni astigiani situati al confine con la provincia di Torino che organizzano la kermesse in collaborazione con Ecomuseo BMA e con l’ausilio dello sponsor il Lions Club Villanova d’Asti.
La direzione è affidata all’esperienza di Casa degli alfieri ed in particolare alla sezione di lavoro AR.TE.PO. (ARchivio TEatrale POpolare) diretta da Massimo Barbero.

Nel primo appuntamento a Ferrere moltissimo pubblico, con tanti spettatori anche dal torinese. Il nuovo festival intende creare un primo trait d’union fra i 3 Comuni costituito da un’offerta culturale coordinata di spettacoli di teatro e musica, di impronta popolare ma anche aperta ad influenze contemporanee, eseguiti in luoghi di particolare pregio architettonico e/o paesaggistico.

Commenta il Presidente dell’Unione Silvio Tealdi: “L’impegno dell’Unione collinare ed in particolare dei Sindaci di Cellarengo, Ferrere e Valfenera, nella valorizzazione del nostro territorio continua anche sul piano culturale. Questa rassegna nasce per riempire di spettatori attenti e curiosi piazze e luoghi caratteristici dei nostri 3 paesi, in sicurezza.

Lunedì 23 agosto alle ore 21 a Cellarengo “Memories, una storia da raccontare”, teatro concerto con Patrick Mittiga & The Swing Crew.
Si svolgerà nel giardino Associazione My Wine in via Aldo Moro 16, su un prato che si affaccia sulle vigne circostanti.
In scena Patrick Mittiga (Voce e Piano), Ivan Colosimo (Tastiere), Davide Cammareri (Basso), Francesco Solenne (Batteria), Massimo Colosimo (Chitarre).

“Memories” racconta un viaggio partito da lontano, un incontro senza tempo. Un incontro di parole, di note di anime. George Gershwin, Cole Porte e Domenico Modugno, intrecciate alle storie di Frank Sinatra e Dean Martin, figure che hanno cambiato la storia della musica e il concetto stesso di “Canzone”. Da qui, il pretesto per raccontare ed interpretare delle vite, delle vicende sorprendenti sottolineate dalle musiche più significative dei rispettivi momenti storici. “Memories” è passato e futuro, musica e silenzio, riflessione e distacco, partenza e ritorno.

L’ingresso è gratuito, i posti e luoghi saranno predisposti secondo la normativa vigente per il contenimento della pandemia e sarà obbligatorio presentare il green pass.
Prenotazione consigliata su Appuntamento Web. Per informazioni contattare il 3392532921 o scrivere una mail a info@archiviotetralita.it

Appuntamenti successivi nel weekend dal 28 al 30 luglio: sabato 28 a Valfenera al pomeriggio al Ciabot di San Giorgio “Pinin e le masche” con Massimo Barbero, domenica sera 29 a Cellarengo le “Storie a perdicollo” del Faber Teater per bambini e famiglie, infine lunedì sera 30 a Valfenera la commedia sul vino “Il cantiniere gentiluomo” con il Teatro degli Acerbi.