Quantcast

Fare la spesa rispettando l’ambiente con le shopper

Più informazioni su

Sono tante le ragioni alla base della scelta di puntare sulle borse shopper, le buste moderne che sono utilizzate per fare la spesa ed in generale per portare con sé oggetti di uso quotidiano. La vera rivoluzione di queste shopper è legata al superamento dell’utilizzo delle tradizionali buste di plastica, quelle note da anni e che non rispettavano l’ambiente.

Tutto è nato dalla messa al bando proprio di queste buste di plastica che non rispettavano l’ambiente: una lotta lunga a favore della quale si erano schierati da sempre gli ambientalisti e che ha trovato il proprio culmine a partire dal 1 gennaio 2011, con l’entrata in vigore della direttiva 94/62/ce sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio.

Da allora si è cercato un surrogato alle tradizionali buste di plastica e si è arrivati ad una sintesi proprio grazie alla diffusione sul mercato delle shopper. cosa si va ad indicare con questo nome e di cosa si tratta? Una shopper è sostanzialmente una busta ordinaria realizzata con materiale riciclabile, sostenibile e che, soprattutto, può essere riutilizzata a differenza dei sacchetti di plastica usa e getta.

Le shopping bag, prodotti virtuosi

Ciò consente a queste buste di essere considerate sostenibili e rispettose dell’ambiente: una borsa destinata a trasportare gli acquisti effettuati, quindi utile quando si va a fare la spesa, che ha la peculiarità di non avere alcun impatto a livello ambientale. Molto più resistenti dei vecchi sacchetti di plastica (anche di quelli attuali biodegradabili), comode da usare in quanto possono essere facilmente piegate e riposte in tasca, possono diventare anche un interessante veicolo promozionale nel caso di borse shopper personalizzate.
Proprio questi prodotti sono quelli sui quali, negli ultimi anni, si è concentrata maggiormente l’attenzione delle grandi aziende per fare marketing; apporre il proprio marchio sulle shopper, rendendole personalizzate, un qualcosa di tradizionale legato al classico modo di fare pubblicità attraverso i gadget.
In questo caso il valore è duplice in quanto quella azienda che decide di promuoversi in questo modo andrà a costruirsi una credibilità anche dal punto di vista etico, in quanto verrà vista come rispettosa dell’ambiente.

L’importanza a livello di marketing

Ecco perché le borse shopper personalizzate sono, oggi, importanti veicoli di marketing. Attraverso realtà specializzate in questo settore come HiGift, è possibile configurare borse per lo shopping nel materiale che si desidera e mandarle in produzione anche in quantità importanti, così da essere certi di poter coprire ogni esigenza.
D’altra parte l’essenza dei gadget personalizzati è quella di dover essere utile, ed in questo caso, parlando di shopper, il fattore utilità è del tutto preminente. In virtù di tutto questo, le borse shopper personalizzate diventano biglietti da visita comodi ed utili, da creare per i propri clienti e da utilizzare nel corso della vita quotidiana per svariate esigenze.
Le shopper sono diventate così tanto popolari grazie ai loro molteplici utilizzi: i consumatori possono usarle per andare a fare la spesa, per fare shopping in città, per andare in spiaggia nei mesi estivi e per tanti altri scopi per i quali sono raccomandate. Sempre con la certezza di fare un qualcosa che vada a favore della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente.

Image by Please Don’t sell My Artwork AS IS from Pixabay

Più informazioni su