Quantcast

Castelnuovo Don Bosco, proclamati i vincitori del concorso “Vittorio Alfieri e l’attore” 2021

Si è concluso sabato il concorso teatrale Gabriele Accomazzo nell’ambito del festival teatrale “Basta che siate giovani perché io vi ami assai”, organizzato dal comune di Castelnuovo Don Bosco e dalla Fondazione Gabriele Accomazzo per il Teatro.

Le candidature sono arrivate da tutta Italia e sono state circa una 70. I dieci selezionati hanno proposto sabato scorso, nella chiesa di San Bartolomeo di Castelnuovo Don Bosco, brevi estratti dal Filippo di Vittorio Alfieri.

A introdurre le esibizioni il regista Marco Viecca, che ha curato sia la direzione artistica del festival che il seminario “Vittorio Alfieri e l’attore”, fondamentale per la formazione dei ragazzi in gara, e l’attore Mario Nosengo.

A vincere l’edizione 2021 sono stati, in ordine: Aisling Lenti di Vercelli, 31 anni attrice di origini irlandesi diplomata nel 2019, dopo aver seguito il percorso nella città di Bologna presso la Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone; Cristian Masi, di Altamura (BA), vincitore anche del premio Cattedra Alfieri 2021; Martina Cassenti di Altofonte (PA), diplomata all’Accademia d’Arte del Dramma Antico di Siracusa.

Al primo classificato della fase finale del concorso i genitori di Gabriele Accomazzo consegneranno un premio di 1000 euro, al secondo classificato un premio di 500 euro, al terzo un premio di 300 euro.

Il seminario si è svolto con la supervisione dall’attore e regista Marco Viecca, dalla Responsabile della Fondazione Centro di Studi Alfieriani di Asti, Prof.ssa Carla Forno, che ha fornito un supporto didattico per l’assimilazione e la recitazione del verso alfieriano e l’inquadramento storico e biografico dell’autore. L’ attrice Valentina Veratrini, esperta di teatro fisico, forme teatrali orientali e tecniche vocali è intervenuta come docente sia nella sfera del movimento, per l’attivazione di un lavoro sul gesto alfieriano, che nella sfera del verso alfieriano in endecasillabi.

Nell’ottica di un’evoluzione professionale, si identificheranno come in passato, al termine del concorso, attori che potrebbero fare parte di future produzioni o iniziative.

La giuria era composta da Valentina Diana, Scrittrice, drammaturga, attrice (Presidente), Rossana Accomazzo, psichiatra e esperta di teatro (Vicepresidente di giuria), Bruno Governale, Valentina Veratrini, Carla Forno, Francesco Scalfari, Andrea Maurizi, Luca Lojacono, Marco Gobetti, Mario Nosengo, Carmela Pagnotta, Sergio Rustichelli, Valentina Pezzutti, Silvio Musso, Gianfranco Imerito, Maria Cristina Migliari, Simone Accomazzo e Giampiero Traverso.

L’evento è realizzato con la collaborazione di Uni Astiss, Polo Universitario Rita Levi-Montalcini, Fondazione Asti Musei, e grazie alla collaborazione scientifica della Fondazione Centro di Studi Alfieriani di Asti.