Quantcast

Anagrafe Asti, nuovo servizio online per cambio di residenza

Da alcuni giorni è possibile richiedere il cambio di residenza da pc o smartphone. Sul portale del Comune di Asti è infatti disponibile un nuovo servizio che consente di inoltrare la richiesta di cambio residenza direttamente online.

E’ sufficiente accedere alla sezione “Come fare per”, scegliere “Anagrafe – certificati”, “cambio di residenza” e  seguire le istruzioni per la compilazione del modello ministeriale, che verrà poi stampato, firmato dai maggiorenni appartenenti al nucleo famigliare interessato (come prevede la norma di riferimento), scansionato e ricaricato, con tutti gli allegati alla pratica.

L’utente dovrà, prima, identificarsi attraverso lo spid , la cie (carta d’identità elettronica) o cns. Grazie ai campi chiusi e obbligatori si evita il rischio di pratiche irricevibili per errori o mancanza di documentazione. “La procedura è chiara e semplice e permette ai cittadini di inviare tutta la documentazione senza la necessità di recarsi allo sportello” commentano il sindaco Maurizio Rasero e l’assessore Renato Berzano
Al termine della procedura i cittadini riceveranno una mail con la comunicazione della presa in carico da parte degli uffici di Anagrafe e potranno monitorare lo stato di avanzamento della pratica.

Rimangono comunque attivi i metodi già in uso per la presentazione della pratica: allo sportello, per posta indirizzata al comune di Asti- Servizi Demografici, per posta elettronica inviata alla pec protocollo.comuneasti@pec.it.
Questo servizio si aggiunge a quelli già accessibili sul portale:

– Autocertificazione: una semplice dichiarazione firmata dal cittadino, senza firma autenticata e senza bollo, che sostituisce i certificati e documenti richiesti dalle amministrazioni pubbliche, dai gestori dei servizi pubblici e recentemente anche dai privati. Dal sito è possibile scaricare un modello precompilato che può poi essere sottoscritto dal dichiarante;

– Prenotazione degli appuntamenti per l’emissione della cie e per la presentazione della pratica di residenza allo sportello;

– Emissione di certificazione anagrafica relativa al nucleo di famiglia del richiedente;

– Emissione di certificati di stato civile.

Inquadrando i QR code sottostanti tramite uno smartphone si potrà velocizzare l’accesso ai servizi di Anagrafe.

anagrafe asti qr code

Il sindaco Maurizio Rasero e l’assessore Renato Berzano ringraziano tutti i dipendenti per questo nuovo servizio ed esprimono soddisfazione per i notevoli passi avanti che, nel corso di questi anni, l’ufficio ha intrapreso per venire sempre più incontro alle esigenze dei cittadini.