Quantcast

Al Parco del Castello di Costigliole d’Asti “Musica Leggerissima”, il concerto del Complesso Bandistico Costigliolese

“Non abbiamo voluto mancare all’appuntamento. Da molti anni il Concerto Estivo del Complesso Bandistico Costigliolese apre la Festa Patronale di Costigliole d’Asti; anche se i festeggiamenti sono sospesi per il secondo anno, vogliamo “mantenere il ritmo”, proponendo la tradizionale serata musicale”: si apre così il comunicato stampa del Complesso Bandistico Costigliolese che annuncia il tradizionale concerto.

“Il titolo del Concerto di quest’anno vuole anche essere un augurio: “Musica Leggerissima”. Riprendendo la canzone proposta al Festival di Sanremo, vogliamo che questa sia una serata spensierata, più leggera” prosegue la nota.

Con la collaborazione e disponibilità dell’Amministrazione e del Comune di Costigliole d’Asti, venerdì 6 agosto alle ore 21:15, presso il Parco del Castello di Costigliole, i componenti della banda si cimenteranno in brani che spazieranno dagli originali per banda, alle colonne sonore e alle musiche dei Queen, di Luis Armstrong e Umberto Tozzi.
Anche la musica classica avrà uno spazio importante, con l’esecuzione dell’Inno e della Marcia Trionfale tratti dall’Opera “Aida” di Giuseppe Verdi. Nel 2021 ricorrono il 150° dalla prima rappresentazione (svoltasi al Cairo, per l’Inaugurazione del Canale di Suez) oltre al 120° anniversario dalla morte del grande compositore.

concerto Complesso Bandistico Costigliolese

“Ma le dediche non saranno solo ai grandi musicisti e compositori internazionali. Uno spazio lo abbiamo riservato anche a chi, nel loro piccolo, ha dedicato una vita alla musica, anche nel piccolo di una banda musicale.
Le restrizioni imposte non ci hanno permesso, nei mesi passati, di salutare con la musica i componenti che ci hanno lasciato, che “sono andati avanti”. Faremo una particolare dedica a Remo Trinchero ed Elfo Bianco, tra i fondatori del Complesso Bandistico Costigliolese e per molti anni componenti assidui alle attività del gruppo” spiegano dal Complesso.

“Anche quest’anno la crisi pandemica ha condizionato tutte le attività culturali e sociali, il fermo delle associazioni è stato molto più lungo rispetto al primo lockdown. Le attività d’insieme sono la componente principale della vita associativa; se ci si ferma troppo, il rischio è di non ripartire più.
Anche se le attività musicali sono state ferme, il Consiglio Direttivo ha lavorato comunque per garantire una pronta ripresa e un sicuro futuro al gruppo. Anche il pubblico e gli amici possono dare una mano alla ripresa: da quest’anno è possibile destinare il 2×1000, dedicato alle associazioni culturali, al Complesso Bandistico Costigliolese. Chi non lo avesse ancora fatto, nella propria dichiarazione dei redditi può inserire il codice fiscale della banda (92008320050) nell’apposita sezione. La destinazione del 2×1000 non è alternativo all’8xmille né al 5xmille. Un piccolo aiuto che non costa nulla, ma che è molto importante per riprendere le attività musicali e i corsi” si legge nella nota.

La serata non sarà solo musicale: ad arricchire l’appuntamento serale contribuirà l’esibizione del gruppo Sbandieratori e Musici “Gli Alfieri” di Costigliole. Dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia l’associazione ha ripreso le attività, ripresentandosi lo scorso luglio nel parco del castello di Costigliole, in occasione della festa di chiusura del centro estivo parrocchiale, con un’esibizione della sezione giovanile, gli “Alfierini”. Le bandiere tornano finalmente a volteggiare in cielo!

“Lo spazio a disposizione per ottemperare alle regole anticovid non mancherà, per garantire il necessario distanziamento. Intervenite numerosi!” l’invito con cui si conclude il comunicato del Complesso Bandistico Costigliolese

concerto Complesso Bandistico Costigliolese