Quantcast

Truffe e furti in serie ad anziani: sette persone arrestate dai Carabinieri

Un’importante operazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Villanova D’Asti, in collaborazione con il Comando provinciale di Asti, ha portato all’arresto di sette persone e alla denuncia di un’altra, responsabili di truffe e furti in serie ai danni di persone anziane.

Gli arrestati agivano in modo individuale e sempre con la stessa tecnica nei pressi di ospedali, cimiteri, centri vaccinali, mercati e centri commerciali.

Le investigazioni hanno permesso di accertare che i soggetti, dopo essersi riforniti ai mercati generali di Torino acquistando merce ortofrutticola ad un prezzo del tutto simbolico trattandosi per la maggior parte di alimenti avariati, riuscivano poi ad ottenere un guadagno facile ai danni dei malcapitati che venivano raggirati con frasi di circostanza. Gli individui, a bordo di piccoli furgoni (talvolta a noleggio), si presentavano infatti agli anziani come figli di conoscenti offrendo la frutta “rimasta dopo le consegne“. Peccato però che, al momento del pagamento nell’intento di sdebitarsi da parte della vittima, gli indagati si impossessavano delle banconote contenute nei loro portafogli.

Proprio dalla denuncia del furto di un portafoglio avvenuto al mercato di Castelnuovo Don Bosco è partita l’indagine dei Carabinieri che ha portato alle misure cautelari, con cinque persone in carcere, due ai domiciliari e una denunciata. Sono tutti di origine campana, alcuni di essi residenti nel Torinese, altri in Campania. Gli arresti non sono avvenuti in provincia di Asti,  ma in quelle di Torino, Verona e Napoli grazie al supporto dei rispettivi comandi provinciali.

Sono 52 i reati contestati nel periodo marzo-giugno 2021, ma da quanto ricostruito dai Carabinieri ci sarebbero almeno altri 118 episodi non denunciati. La maggior parte  di essi sono avvenuti tra Asti e Moncalieri con 12 tentativi al giorno di cui la metà andati a buon fine, ma i malviventi hanno colpito anche in altre località del Piemonte, in Lombardia, Veneto, Liguria e Puglia.

I Carabinieri della Compagnia di Villanova d’Asti invitano le persone che abbiano subito truffe, furti o anche solo avvicinamenti con analogo modus operandi nell’area in cui ha operato il gruppo criminale, a mettersi in contatto con loro.