Quantcast

Le Rubriche di ATNews - ATnewsKids

Musici e minatori: cos’hanno in comune?

Di recente ad Asti è stato inaugurato e aprirà al pubblico il prossimo 5 luglio il più piccolo museo dei minerali d’Italia. Si chiama M.A.G.M.AX – Museo Astense di Geologia, Mineralogia, Arte Mineraria, Cristallografia.

Ma Magmax è anche il nome che l’ideatore del museo, Massimo Umberto Tomalino, ha dato al manichino che accoglie i visitatori. Si tratta di un minatore-musicista. Cosa hanno in comune queste due figure?

“Si dice che i minatori lavorassero 362 giorni all’anno. Gli altri tre giorni, che coincidevano con la festa di Santa Barbara, il 3, 4 e 5 dicembre, facevano festa tra musica e balli – spiega Tomalino – Ma musica e mineralogia erano accomunate già dal Medioevo. Quando non potevano più lavorare in miniera per problemi fisici o di salute, i minatori si dedicavano alla musica”.

“Se si osserva bene la divisa di Magmax si può notare la spilla a forma di arpa sul colletto, simbolo dei musici – continua Tomalino – Inoltre ha appeso al collo un corno, lo strumento che veniva suonato, con determinate frequenze, prima di un’esplosione per avvisare gli altri minatori di allontanarsi. Ai suoi piedi infine ci sono dei boccali di birra: è lì che i musicisti ex minatori raccoglievano le offerte”.

MAGMAX

Questa è solo una delle tante curiosità che si possono scoprire al M.A.G.M.A.X sul mondo dei minerali, della geologia e dei minatori. Sapete ad esempio che in passato, e purtroppo ancora oggi in alcune parti del mondo, ad entrare nelle miniere per lavorare c’erano anche dei bambini? Tra gli oggetti in esposizione nel museo c’è l’elmetto dell’operaio bambino della Ruhr.

museo magmax bambino elmo

Una parte è addirittura dedicata ai fumetti e ai supereroi. Per saperne di più non vi resta che andare a visitare questo “museo in una stanza”. Si trova all’ultimo piano della Torre medioevale Quartero, tra corso Alfieri e via Roero e si può visitare dal lunedì alla domenica prenotando la visita ai seguenti contatti: 328.1698691 – astimagmax@gmail.com