Quantcast

Il tema della partecipazione nel primo appuntamento di Faro Astesana a FuoriLuogo

Più informazioni su

Faro Astesana, dopo l’incontro pubblico del 9 luglio scorso al Polo Universitario di Asti, dà il via ad una serie di appuntamenti mensili di comunità, aperti al pubblico. Giovedì 29 luglio dalle 18,30 alle 20, la vivace Comunità Patrimoniale di Asti aprirà le porte della sua sede, presso FuoriLuogo, per il primo incontro sul tema della partecipazione. “Incontro aperto a quanti si sentano legati al territorio, legati dall’orgoglio identitario e che, partecipando, vogliano provare a incidere sul futuro comune, ispirati dai dettami della Convenzione di Faro” è il commento dei promotori.

“Astesana è…” è il titolo scelto per il programma di incontri; un titolo aperto che ogni mese introdurrà a tematiche differenti sul patrimonio culturale dell’Astesana e sui valori di comunità. Gli incontri, che si terranno ogni ultimo giovedì del mese, negli spazi interni o esterni di FuoriLuogo (via Govone 15, di fronte al Tribunale di Asti) saranno incentrati, di volta in volta, su un tema diverso, proposto dai soci di Faro Astesana o dal pubblico partecipante, dalla comunità.

Obiettivo di questi incontri mensili è innanzitutto fare “cultura Astesana”, cioè cultura del territorio: racconti e confronti, arricchiti da letture, musica, mostre e altre attività. Al termine di ogni incontro, è anche prevista la presentazione e la degustazione di un prodotto tipico. Giovedì prossimo, quale punto di partenza del ciclo, il titolo legato al tema della partecipazione.

Sempre a tema partecipazione, da sottolineare la presenza di Faro Astesana nella Summit Community del Pre-Vertice delle Nazioni Unite sui Sistemi Alimentari, in svolgimento a Roma dal 26 al 28 luglio. Grande evento di raccolta dati, idee e proposte in previsione del Vertice che avrà luogo in settembre a New York. “Una presenza significativa, motivata dalla voglia di partecipare e ascoltare, oltre che opportunità per provare a far sentire la voce dell’Astesana su tematiche di valore universale come quelle che girano attorno a cibo, agricoltura e sostenibilità”.

Più informazioni su