Quantcast

Da Asti all’isola di Chios, in Grecia, per aiutare i migranti: al via una raccolta fondi online per cibo e vestiti

Alberto Pelizza e Sofia Pressiani hanno lanciato da Grazzano Badoglio, in provincia di Asti, una raccolta fondi su GoFundMe per contribuire al progetto di accoglienza nel Mediterraneo.

Queste le loro parole: “Tra poche settimane saremo da CESRT- OFFENE ARME, organizzazione che opera da anni a Chios, isola greca nel mare Egeo dove da anni sbarcano migranti, e che continua incessantemente l’attività di supporto ai richiedenti asilo presenti”.

Attualmente – scrivono – nel campo di Vial ci sono circa seicento persone da oltre ventidue paesi diversi. La distribuzione di articoli importanti come abbigliamento e prodotti per l’igiene è garantita rispettando le regole Covid. La continua necessità di un vasto numero di articoli – proseguono – chiede anche il tuo supporto”.

Recentemente – aggiungono – CESRT- OFFENE ARME ha avviato un supporto di tipo alimentare, fornendo voucher per l’acquisto di cibo ai casi estremamente vulnerabili”.

La raccolta è raggiungibile al link https://it.gf.me/v/c/gfm/help-in-chios-2021