Quantcast

Ambasciatori per lo sport Astigiano ed Ecorunner’s a sostegno dell’Associazione Parkinson di Asti

Prosegue l’impegno del gruppo Ecorunner’s astigiani con gli Ambasciatori per lo sport della città di Asti. L’ultima idea dei due gruppi di sportivi che amano il territorio è stata un’iniziativa della durata di sette giorni a sostegno dell’APA Associazione Parkinson di Asti abbinata alla salvaguardia dell’ambiente e alla conoscenza e valorizzazione del territorio.

Il via ufficiale è avvenuto lunedì 12 luglio scorso, quando podisti, ambasciatori, volontari APA insieme a persone purtroppo direttamente coinvolte dalla malattia si son dati appuntamento presso il parco del lungo Tanaro di Asti dove alla presenza dell’assessore allo sport Mario Bovino hanno dato vita ad una simbolica partenza di gruppo.

ambasciatori e ecorunner

L’attività è proseguita lungo tutta la settimana con gli Ecorunner impegnati in numerose escursioni individuali con raccolta plastica abbandonata in molte località della provincia astigiana per poi ritrovarsi nuovamente tutti insieme domenica 18 luglio a Castagnole Monferrato accolti dal saluto da parte della vice sindaco Ada Accomasso con foto di gruppo e un brindisi al Ruchè offerto dall’amministrazione comunale. La giornata è continuata con un visita culturale: “Grazie alla disponibilità della Pro loco – spiegano Ecorunner’s e Ambasciatori – rappresentata dal signor Paolo Bosco e l’ausilio dell’architetto dot.ssa Chiara Borgognone tutti insieme hanno potuto visitare e ammirare la chiesa della confraternita della santissima Annunziata appena restaurata , l’ex asilo “Regina Elena” e la tenuta de “La Mercantile” autentici capolavori e custodi di antica sapienza.”

ambasciatori e ecorunner

Per tutta la durata dell’evento in centro paese accanto al municipio era allestito a cura dei volontari APA un banchetto con numerosi simpatici gadget moltissimi dei quali realizzati dagli stessi volontari.
Bellissima esperienza all’insegna della cura dell’ambiente e della solidarietà con la cortesia e l’ospitalità da parte della cittadinanza castagnolese come bellissimo finale a prova prova che con il lavoro e le persone giuste il successo è garantito” – commenta l’Ambasciatore maratoneta Gianfranco Chiaranda.
Aggiunge Michele Narciso degli Ecorunner’s : “In questi giorni abbiamo percorso molti km e seppur a volte in luoghi apparentemente poco trafficati abbiamo trovato pressoché ovunque la plastica abbandonata a dimostrazione , se mai ce ne fosse bisogno di quanto il comportamento senza riguardo per l’ambiente sia purtroppo ormai diffuso ovunque. Ci rende comunque felicissimi e onorati aver abbinato l’ impegno ad uno scopo solidale a sostegno dell’Associazione Parkinson di Asti “.

ambasciatori e ecorunner