Quantcast

Successo oltre alle aspettative per l’edizione zero della Dacia Duster Adventure nell’Astigiano fotogallery

Il primo weekend di giugno ha visto svolgersi l’edizione zero del Dacia Duster Adventure, evento organizzato da Federico Gamba e con il gruppo Errebi sponsor ufficiale dell’evento del 5-6 giugno 2021.

“Essendo la prima volta di questo evento per noi – ha spiegato l’Amministratore delegato e Direttore marketing del gruppo Errebi, Stefano Borsello – non abbiamo volutamente esagerato con il numero dei partecipanti, ma il successo ottenuto e la soddisfazione degli iscritti sono andati forse oltre le nostre aspettative e siamo sicuri che la prossima volta, questo autunno, organizzeremo una manifestazione davvero imperdibile”.

Nonostante la partecipazione “ristretta”, ad aderire alla manifestazione offroad non sono stati solo piemontesi, ma anche appassionati di Dacia Duster provenienti da Triveneto, Emilia-Romagna e Lombardia.
Una due giorni estremamente ricca, cominciata con un mini corso introduttivo di 40’, gratuito e tenuto da quattro istruttori della Federazione Italiana Fuoristrada, con tanto di rilascio di attestato ufficiale a tutti i partecipanti.
Ad aggiudicarsi il primo premio dopo un totale di 112 km percorsi (61 sabato, 51 domenica) è stato l’equipaggio Poggi, formato da Gabriele e dalle due figlie di 22 e 17 anni, che si è così aggiudicato 4 gomme nuove del valore di oltre 250 €.

Ecco le parole di Gabriele, dipendente in un’azienda di impianti di riscaldamento: “Sinceramente non mi aspettavo di vincere, anche perché non avevo mai partecipato ad un evento offroad di questo genere. Ovviamente il primo premio è stata una soddisfazione, ma ciò che mi ha reso davvero felice è stato il lavoro di squadra con le mie figlie. Infatti sono rimasto sbalordito dal loro comportamento, dall’affiatamento e dalla capacità di concentrarsi sul roadbook e aiutarmi nel realizzare il percorso nel miglior modo possibile. Questa esperienza ci ha uniti ancora di più e farò di tutto per esserci anche alla prossima edizione!”

Al secondo e terzo classificato è andata invece una lampada di cartone con impresso il logo della manifestazione e realizzata da un’impresa locale, aspetto che evidenzia anche l’importanza data al territorio dall’organizzazione.
Oltre alla maglietta, al sacchetto della Casa di Risparmio, al roadbook e al portanumero adesivo (tutti brandizzati “Dacia Duster Adventure”) infatti, al termine della manifestazione tutti i partecipanti sono stati omaggiati con un salame crudo, un tagliere e una bottiglia di vino prodotta da alcune cantine del Monferrato.

Un altro aspetto che rende orgoglioso tutto lo staff è quello di essere riuscito a rendere la gara davvero alla portata di tutti, come ha sottolineato uno dei dusteristi, Alex Basano. Ecco le sue parole:
“Sono davvero felice di questi due giorni a bordo del mio Duster ma soprattutto di aver potuto portare anche mia moglie e mio figlio, di soli 4 anni e mezzo. Insomma, non è stato un semplice raduno di appassionati ma una vera e propria avventura, a portata di famiglia!”
Continuate quindi a seguirci su tutti i nostri canali, perché stiamo già organizzando l’edizione di questo autunno, che si svolgerà tra Langhe e Monferrato e che prevede alcune interessanti novità.
Prima di concludere, ecco le parole di un altro partecipante, il Presidente del Club Triveneto Dacia Duster, Alessandro Fina, che in poche parole ha espresso l’essenza dell’edizione zero del Dacia Duster Adventure: “Un raduno bellissimo, paesaggi stupendi e un’organizzazione eccezionale”