Quantcast

Rosanna Viotto nuovo presidente del CSVAA

Venerdì 18 giugno, alla presenza di 104 soci, ha avuto luogo l’Assemblea del CSVAA. All’ordine del giorno, oltre all’approvazione del Bilancio 2020, le votazioni per il rinnovo delle Cariche Sociali del Centro per il triennio 2021 – 2024.

L’Assemblea è stata “aperta” da Piero Baldovino, Presidente uscente del CSVAA che, dopo il saluto di benvenuto a tutti i Soci e un sentito ringraziamento a tutti i volontari, per l’impegno profuso a favore di tutta la collettività, ha ricordato che Asti è tra le 4 città europee candidate a diventare “Capitale Europea del Volontariato”, in rappresentanza dell’intero Terzo Settore nazionale. L’importanza e il valore del Volontariato, come fondamentale motore sociale, è stato ribadito anche da Federica Gismondi, segretaria del Consiglio Direttivo uscente che, nel suo discorso di saluto, ha citato e fatte proprie le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Erano 8 i candidati astigiani: Castino Giuseppe, Anteas Asti; Gatti Giuseppe, Apistom Asti; Inquartana Giuseppe, AICS Asti; Marzo Francesco, Associazione Nazionale Alpini sezione di Asti; Pippione Maria Teresa, Alzheimer Asti; Sorba Renata, Apri Asti e Terzuolo Paolo, Auser Ala Asti, in corsa per il consiglio direttivo e Coppo Enrica, ADA Asti, candidata per il consiglio dei probiviri. L’assemblea dei soci ha eletto nuovo Presidente del CSV Asti Alessandria, Rosanna Viotto, ASSEFA ALESSANDRIA ODV, già membro del Consiglio direttivo uscente.

Essere Presidente del CSVAA – esordisce Rosanna Viotto – è per me motivo di orgoglio e un forte stimolo. Sono stata Consigliere nell’ultimo triennio e ho quindi sperimentato la vita del CSV, sia in tempo di normalità, sia in tempo di Covid. Credo, quindi, di avere una conoscenza sufficientemente approfondita di questo Ente (che anche in tempo di pandemia ha saputo trovare il modo per sostenere il volontariato) per svolgere al meglio il ruolo che mi è stato affidato e mi impegnerò al massimo affinché continui ad essere un punto di riferimento per il Terzo Settore del territorio”.

A completare il consiglio Direttivo, composto da 9 membri, sono stati eletti: Francesco Bombonato (Ass. BETEL di Alessandria – ODV), Roberto Baldovino (Ass. Centro Down di Alessandria – ODV), Lorella Giordano (Ass. La Vita Buona di San Michele, Alessandria – ODV), Francesco Marzo (Ass. ANA – Sezione Provinciale di Asti – ODV), Giuseppe Dimenza (Ass. L’Abbraccio di Fubine, Alessandria – ODV), Renzo Sacco (Ass. Opere di Giustizia e Carità di Alessandria – ODV), Maria Teresa Pippione (Ass. Alzheimer di Asti – ODV), Paolo Terzuolo (Ass. AUSER VOLONTARIATO ALA di Asti – ODV). Eletto anche il Collegio dei Probiviri, composto da Ezio Chieregatto (Ass. FelizzanOltre di Felizzano ODV), Enrica Coppo, (Ass. ADA ASTI CUNEO di Asti – ODV) e Enrico Ramassa (Ass. AVIS Comunale di Castelletto M.to – ODV). Infine come Revisori dei Conti sono stati eletti Andrea Gippone (dottore commercialista) e Daniela Nardi (dottore commercialista).

Certi di proseguire con entusiasmo e determinazione sulla strada sino ad ora tracciata – sottolinea Mariacristina Massocco, Direttore del CSVAA – a sostegno degli ETS del territorio così come di tutto il mondo del Volontariato e di rafforzare il lavoro di rete con gli altri Enti delle province di Asti e Alessandria, ambiti di competenza del CSVAA, lo staff del CSVAA ringrazia i Soci e tutti i membri il Consiglio Direttivo uscente per l’impegno profuso, in particolare in questo ultimo anno e mezzo ‘segnato’ in modo indelebile dal covid, e augura ai nuovi eletti un buon lavoro”.