Quantcast

Orto e giardino, i consigli del “Gianca”: cosa seminare a giugno e come scegliere trattamenti naturali

Dopo una primavera con le temperature al di sotto delle medie stagionali, è arrivato il mese di giugno. Cosa si può fare nell’orto e nel giardino? Ecco il consueto appuntamento con “Il consigli del Gianca”.
Giancarlo Bona, volto storico di Bona B&P di via Perosi 20, ad Asti, torna a mettere a disposizione dei lettori di ATnews la sua grandissima esperienza e i suoi studi per aiutarci a fare le scelte giuste tra orto e giardino.

ORTO
Semine all’aperto
Si possono seminare all’aperto bietola da coste, finocchio, lattuga da taglio, basilico, cardo, carote, fagiolo, fagiolino, prezzemolo, ravanello, rucola, zucchino.

In semenzaio
All’aperto in semenzaio è tempo di seminare il cavolo cappuccio, il cavolo verza, l’indivia riccia, la lattuga a cappuccio e quella romana, la bieta da coste, il porro, la cicoria e il cavolfiore.

Trapianto
E’ ora di trapiantare all’aperto il basilico, la bieta da orto, il cavolo cappuccio, il cardo, l’indivia riccia, le lattughe, il sedano, il fagiolo e il fagiolino, lo zucchino e il porro.

GIARDINO
Per quanto riguarda la cura del giardino, è arrivato il momento di seminare all’aperto aster, alisso, campanule, garofano dei poeti, viola cioccia, non ti scordar di me.

Si possono anche trapiantare all’aperto e mettere a dimora le piantine seminate un mese fa, oltre che di potare alberelli e arbusti privi di fiore.

TRATTAMENTI PER ORTO, GIARDINO e FRUTTETO
E’ importante anche proteggere quello che sta nascendo e germogliando. Il consiglio è di usare l’olio di soya contro le cocciniglie, gli afidi, mosca bianca, acari, minatori fogliari, uova di lepidotteri.
L’olio di soya ha una azione sia preventiva sia curativa che viene esercitata sulle uova e sugli altri stadi di questi parassiti: formando una pellicola sottile, provoca asfissia ed è ideale per trattamenti durante tutta la stagione.

Un altro trattamento naturale efficace è l’uso della zeolite cubana: anche questa ha azione preventiva e curativa per combattere insetti e funghi dell’orto e del frutteto, grazie alla formazione di una vera e propria barriera meccanica.

C’è poi il sapone nero lava melata, che serve per lavare melate e fumaggini sviluppate sulle foglie delle piante a seguito di attacchi di afidi, cocciniglie, aleurodini e psille.

C’è poi l’antilumache biologico naturale a base di fosfato ferricu per piante ornamenti, orto, sia in vaso sia in piena terra.
E’ un prodotto resistente all’acqua in generale, in particolare alla pioggia, con alto potere attrattivo ed una bassa tossicità sugli animali domestici.

Infine, si possono utilizzare, come trattamento preventivo, delle trappole adesive con tecnologia a feromoni per proteggere agrumi, ulivi, le piante orticole, il bosso e i gerani.

COME APPROFONDIRE
Ricordiamo che per rifornirsi di sementi e piantini e di tutto ciò che vi serve per prendersi cura dell’orto e del giardino, insieme alla possibilità di approfondire ogni dubbio e curiosità, Giancarlo Bona e il suo staff sono sempre disponibile nel negozio di via Perosi 20, ad Asti, pronti a consigliare i prodotti adatti ad ogni esigenza. E’ attiva anche la consulenza via WhatsApp al numero 0141.214342 dove potete inviare le vostre foto in caso di dubbi su come stanno le vostre piante.