Quantcast

Odalengo Grande, torna il jazz al Romitorio di Moncucco

Alle 5 della sera, meglio alle 17 di domenica 20 giugno, torna un appuntamento che neanche l’emergenza sanitaria dello scorso anno ha fermato, il Monfrà Jazz Fest, organizzato dall’accademia Le Muse.

L’appuntamento è al Romitorio di Moncucco ad Odalengo Grande, raggiungibile dopo una camminata di 10 minuti nel bosco vicino al comune monferrino. Tra gli alberi (letteralmente) si esibisce Luca Gusella, unanimemente considerato dalla critica nel novero dei migliori musicisti jazz italiani. Timpanista, percussionista e compositore ha collaborato con le principali istituzioni lirico sinfoniche e da camera italiane, nonché in ambito jazzistico tra gli altri nelle orchestre di Ray Charles, Barry White, Giorgio Gaslini, Franco Battiato e Milva/Tango Seis in occasione di tournées italiane.

La sua performance si intitola “Caleidoscopio musicale” un continuo mutare di suoni riflessi ed echi arricchito da situazioni timbriche, con brani scritti e improvvisati o sostenuti da loops. Vengono esplorati territori modali, tonali, free, puntillistici e minimalisti, brani melodici e frammenti percussivi, dove la quarantennale esperienza fatta dal percussionista con svariati generi musicali si incontra con la creazione estemporanea.

Al termine del concerto la ProLoco di Odalengo Grande è a disposizione per una appetitosa “merenda sinoira”.