Quantcast

“Non siete sole” il Lions club Storici, Artisti e Presepisti contro la violenza sulle donne

Lo scorso fine settimana il Lions Club Storici, Artisti e Presepisti d’Asti ha posto la propria attenzione su un tema di scottante attualità: la violenza sulle donne. L’iniziativa è stata l’espressione della volontà dei soci di porre l’attenzione su temi di utilità sociale per dare a tutti l’opportunità di riflettere e approfondirli. Lo spunto è nato dall’incontro tra l’arte figurativa di Anna Maria Giordano e l’appassionante romanzo “la donna senza rossetto” di Carmela Bruscella.

Cornice di questo incontro è stato, e sarà fino a domenica 27 giugno, “il tappeto volante” de il dono del volo in via Aliberti 5. Questa prestigiosa location ha ospitato l’inaugurazione dell’evento “Non sei sola” che ha visto la presentazione della personale della pittrice Anna Maria GIordano e del romanzo di Carmela Bruscella.

Sabato pomeriggio alla presenza del Sindaco Maurizio Rasero, dell’assessore alle politiche sociali Mariangela Cotto e del presidente della commissione cultura del comune di Asti Paride Candelaresi sono state presentate le opere della serie “strage” e della serie “emozioni” della pittrice di fama internazionale.
L’artista campana nasce a S. Maria a Monte (PI) nel 1965. Pittrice dalla personalità poliedrica si interessa da sempre alle varie forme dell’arte. Ha prodotto opere di diverso stile usando tavola, cera e ceramica, usando tecniche varie e differenti. Ha ripetutamente realizzato scenografie per spettacoli teatrali. Ha collaborato in cenacoli artistici con pittori di rinomata fama. Attenta alle dinamiche sociali ha rivestito cariche istituzionali territoriali e ruoli attivi per lo sviluppo dell’alfabetizzazione nel sud del mondo. La passione per l’arte, la progettazione e la creazione del bello sono gli elementi che spingono l’artista a sperimentare un’altra forma d’arte: nascono così opere nelle quali corporeità e fisicità sono fattori caratterizzanti oltre ad avere uno straordinario impatto visivo e tattile. Ha esposto a: New York nel 1986, Emirates Art Connection, Dubai – Abu Dhabi 2020; Galleria d’arte Mentana , Firenze 2019; Galleria d’Arte Royal Opera Arcade, Londra 2019. Espone in forma stabile al Maco Museum di Veroli, Frosinone.

Domenica mattina, invece, è stato presentato il romanzo di Carmela Bruscella, non solo alla presenza del nostro primo cittadino, ma anche alla presenza di tre figlie della protagonista del romanzo, la signora Amelia.
Il libro racconta la storia di Amelia, una donna che subisce violenza fisica e psicologica dal proprio marito per diversi anni, riuscendo a porre l’attenzione sull’importanza del chiedere aiuto, dell’ avere il coraggio e la consapevolezza di non essere sole raccontando proprio cosa si subisce per evitare che accada ancora a sempre più donne.
La scrittrice di origini lucane, ma astigiana d’adozione, ha pubblicato diverse opere con più case editrice e nel 2016 le viene riconosciuto il diploma di benemerenza dall’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma venendo iscritta all’albo.

Straordinario il dibattito che ne è scaturito, enorme la soddisfazione dei soci del sodalizio per avere suscitato tanto interesse grazie all’incontro di queste due grandi artiste.

A corollario del tutto, lungo l’evento, si svolgerà un asta silenziosa di un’opera dal titolo “dono” di Anna MAria Giordano i cui proventi saranno destinati alla casa per le donne e i bambini del comune di Asti in viale al Pilone.