Quantcast

La classe 3AE dell’istituto Andriano di Castelnuovo Don Bosco si aggiudica il premio “PretenDiamo Legalità”

Si è svolta questa mattina nei locali dell’IIS P. Andriano la premiazione della classe III AE, vincitrice a livello regionale della IV Edizione del concorso “PretenDiamo Legalità”, promosso dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza in collaborazione col Ministero dell’Istruzione.

“Promuovere la legalità nelle scuole attraverso i temi del rispetto delle regole, del corretto utilizzo della rete internet e dei valori della Costituzione”: questa la finalità dell’iniziativa, destinata agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Parte integrante del progetto è stato l’incontro in video-conferenza con il personale della Polizia di Stato della Questura di Asti, cui è seguita la realizzazione di un elaborato per la partecipazione al relativo concorso.

La classe III dell’indirizzo manutenzione elettrica ed elettronica dell’IIS P. Andriano ha scelto di affrontare il tema delle mafie, realizzando un video in cui gli studenti hanno reinterpretato, nei locali dell’Istituto, alcune delle scene più significative del film “La mafia uccide solo d’estate” del noto attore e regista Pierfrancesco Diliberto, più noto come PIF, che ripercorre la storia della mafia in Sicilia dal punto del vista del protagonista, dapprima bambino, poi adolescente e giovane adulto. 

È stata un’occasione per stimolare i ragazzi a una riflessione più attiva, per comprendere da vicino le dinamiche subdole della mentalità mafiosa”, riferiscono le insegnanti Chiara Lanzavecchia e Anna Villano, che hanno seguito gli studenti nella realizzazione del video. Un’occasione anche per rafforzare lo spirito di gruppo, in un anno complicato di didattica a distanza. Il video sarà pubblicato sui canali social della scuola, Instagram, Facebook e Youtube.