Quantcast

Il Rotary Asti consegna al Comune di Ferrere la targa a ricordo di Francesco Elia

Mercoledì 23 giugno con la consegna al Comune di Ferrere della targa che ricorda il luogo in cui sorgeva la casa di Francesco Elia, il “fido servitore” di Vittorio Alfieri, si è conclusa la collocazione della segnaletica del “percorso alferiano”, interamente rifatta dal Rotary Club di Asti in collaborazione con la Fondazione Centro Nazionale di Studi Alferiani e con il patrocinio del Comune di Asti.

Alla semplice cerimonia, svoltasi in località Collina San Secondo n. 31, dove sorgeva la dimora dell’Elia, hanno partecipato per il Rotary il presidente Marco Stobbione ed il presidente eletto Luigi Florio, e per il Comune di Ferrere il sindaco Silvio Tealdi e l’assessore Federico Pino; erano inoltre presenti numerosi esponenti della famiglia Franzero, attualmente proprietaria dei luoghi che appartennero alla famiglia Elia.
Dopo lo scoprimento della targa ad opera del presidente Stobbione e del sindaco Tealdi, la famiglia Franzero ha offerto un rinfresco.