Quantcast

Esami di maturità e alimentazione: scegliere il Made in Piemonte per affrontare al meglio studio e stress

Dall’abuso di caffè alle abbuffate di salatini e noccioline, dall’overdose di cioccolato ai pasti super speziati sono alcuni degli errori a tavola che aumentano ansia e insonnia e fanno perdere concentrazione e serenità agli studenti sotto stress in vista dell’esame di maturità. È quanto afferma la Coldiretti che ha stilato la lista degli alimenti “promossi e bocciati” nella dieta per la maturità 2021 che si svolge ancora sotto la minaccia del Covid.

Tra i “promossi”, che favoriscono il sonno e aiutano l’organismo a rilassarsi per affrontare con la necessaria energia e concentrazione la sfida scolastica, ci sono diversi prodotti simbolo del Made in Piemonte: dal riso ai formaggi freschi, dallo yogurt alle uova bollite fino alla frutta ed al miele. Da evitare, invece, i superalcolici.

Gli studenti piemontesi possono scegliere un’alimentazione sana e genuina con prodotti del territorio per fronteggiare al meglio questi giorni di studio intenso e di ansia grazie al nostro patrimonio enogastronomico – affermano Roberto Moncalvo Presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale. Consumando frutta fresca di stagione che contiene zuccheri semplici, ad esempio, si può far aumentare la serotonina che regola il tono dell’umore e del sonno. “Il consiglio che possiamo dare in questo momento agli studenti è quello di prestare attenzione alla provenienza dei prodotti che consumano, optando per acquisti di stagione e presso i punti vendita, i mercati o le imprese di Campagna Amica per avere certezza della tracciabilità e genuinità”.