Quantcast

Come scegliere gli integratori per la cistite

Più informazioni su

Difficoltà nella minzione, dolore nell’emissione del getto di urina, algia nell’area sovrapubica e presenza di sangue nella pipì: questi sono alcuni dei segni a testimonianza che è in corso una cistite. L’infiammazione della vescica, comunemente detta cistite, è causata da alcuni batteri, i più comuni Escherichia Coli, che vivono normalmente nell’ultimo tratto dell’intestino.

Quando i microrganismi batterici colpevoli della cistite arrivano a popolare l’uretra, essi si moltiplicano, dando vita in questo modo all’infezione. Per motivi anatomici, sono le donne i soggetti più colpiti da problemi di cistite: infatti, l’uretra femminile è più breve di quella maschile e i batteri risalgono la vescica con più facilità. Dunque, quali accorgimenti adottare in presenza di una cistite?

Cosa fare in caso di cistite?

Prima di individuare gli integratori per cistite e i rimedi naturali più efficaci, ci sono delle buone pratiche da attuare per prevenire l’infiammazione ed evitare ricadute. La prima cosa da fare è essere attenti alla propria igiene intima e mantenere una flora batterica equilibrata, anche grazie al supporto di detergenti intimi con ingredienti fitoterapici come ALIS detergente di Leonardo Medica. Inoltre, per evitare che i batteri patogeni si diffondano, è importante adottare una dieta che aiuti il transito intestinale: la stitichezza, e quindi la conseguente permanenza delle feci nell’ampolla rettale, contribuisce alla diffusione del patogeno.

Integratori per cistite

I sintomi della cistite possono avere un andamento fluttuante e passare da un lieve bruciore intimo fino a sintomi più debilitanti.

Ai primi segni di infezione si può intervenire con integratori per cistite contenenti mannosio, mirtillo rosso, semi di pompelmo, fermenti lattici e sostanze drenanti per favorire la diuresi. Questi principi attivi possono trovarsi nello stesso prodotto o in composizioni diverse, anche in base ai dosaggi e all’associazione e formulazione degli ingredienti selezionati.

-Il Cranberry, detto anche “mirtillo rosso americano”, favorisce la funzionalità delle vie urinarie e il drenaggio dei liquidi corporei. I mirtilli rossi e il loro succo contengono proantocianidine, flavonoidi antiossidanti che impediscono ai batteri di attaccarsi alla parete della vescica e di iniziare il processo di crescita.
– L’estratto dei semi di Pompelmo favorisce il drenaggio dei liquidi corporei e quindi l’eliminazione delle tossine dall’organismo.
– Il Mannosio è uno zucchero naturale che, una volta ingerito, arriva inalterato nelle vie urinarie dove viene eliminato con le urine. Ostacola il legame alla mucosa dei microrganismi che vengono quindi eliminati con le urine anziché annidarsi nella vescica.
Probiotici, come il Bacillus Coagulans, sono in grado di mantenere in buona salute la flora batterica intestinale. In questo modo, allontanano il rischio di colonizzazione della vescica e delle vie urinarie da parte dei batteri patogeni.

Tra gli integratori per cistite attualmente in vendita in Italia consigliamo CIS 400 di Leonardo Medica, che contiene gli ingredienti naturali sopra descritti ed è dedicato al mantenimento del corretto equilibrio fisiologico e delle funzionalità delle vie urinarie.

Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Più informazioni su