Quantcast

Asti, con “Estiamo insieme” e “Cinema Cinema” un ricco cartellone di spettacoli e film al Cortile del Michelerio

Più informazioni su

Dopo il successo dello scorso anno, dal 4 luglio al 22 agosto nel cortile del Palazzo di Michelerio, in corso Alfieri 381, il Comune di Asti ripropone la rassegna “Estiamo insieme”. A un cartellone di teatro e musica di artisti locali, realizzato con la collaborazione del consulente artistico Mario Nosengo, si affianca “Cinema Cinema”, con un ricco programma di film curato da Cinema Multilanghe e Cristina Garetti.

Spiegano il sindaco Maurizio Rasero e l’assessore alla cultura Gianfranco Imerito: “Siamo felici di accogliere il pubblico nel cortile del Michelerio in piena sicurezza. È un passo importante verso la normalità, con serate di svago per tutti i gusti, con prosa, musica, cinema e arti dal vivo, dove potere di nuovo incontrarsi e godere di momenti importanti per la collettività. A questo cartellone si affianca un’inedita versione en plein air delle ‘Letture dei Lunedì d’estate’ di Francesco Visconti nel cortile di Palazzo Mazzola, per arrivare poi al 24 agosto con la 43esima edizione di AstiTeatro, molto attesa, anche a livello nazionale”.

L’apertura di domenica 4 luglio è affidata al “Gran Galà del Circo Contemporaneo” curato dalla compagnia Artemakìa di Milo Scotton, con ingresso libero previa prenotazione obbligatoria.
Una serata tra spettacolarità e poesia, spaziando nei meandri del Circo Contemporaneo: una nuova arte capace di meravigliare tanto quanto commuovere tra acrobazie, liricità, equilibri mozzafiato e sorrisi: palo cinese, roue cyr, scala d’equilibrio, giocoleria, tessuti, filo teso, trapezio, tessuti aerei saranno al centro di questo evento da godersi tutta d’un fiato.
A inaugurare le serate di cinema lunedì 5 luglio il film drammatico “Padre nostro”, diretto da Claudio Noce, con Pierfrancesco Favino, Barbara Ronchi; martedì 6 luglio la pellicola drammatica “Non odiare”, diretta da Mauro Mancini, con Alessandro Gassmann, Sara Serraiocco; mercoledì 7 luglio la commedia “Emma”, regia di Autumn de Wilde, con Anya Taylor-Joy e Johnny Flynn.
Giovedì 8 luglio rock d’autore con Stefano Zonca & Roxy Magic Band, per una serata tra brani originali e cover rivisitate di grandi successi. Venerdì 9 luglio prima nazionale della commedia musicale prodotta dalla Fondazione Gabriele Accomazzo per il Teatro “Pedalando verso il Paradiso”, scritta da Valentina Diana, diretta e interpretata da Marco Viecca con le Blue Dolls, anteprima delle Celebrazioni Alfieriane – Progetto Fortissimamente Alfieri 2021: in un periodo di reclusione e riflessione, Franco Mietta è un uomo quasi sconfitto che non si dà per vinto. Ordina online una avveniristica cyclette dotata di infiniti optional interattivi, dallo schermo scenofonico al trio canoro motivazionale, cominciando un “viaggio sul posto” dove non mancheranno le soprese.

Sabato 10 luglio serata tutta da ridere con lo spettacolo “Rodrigo Live” di e con Luca Ravenna: dopo i successi di “Cachemire podcast” (al primo posto su Spotify Italia) e la fortunata trasmissione “LOL-Chi ride è fuori”, un nuovo monologo comico a forte impatto cinematografico. A organizzare Fabio Condemi per Orned Relations, in collaborazione con Cinecircolo Vertigo, Cinema Multilanghe e Comune di Asti.
Domenica 11 luglio tocca al film commedia “Last Christmas” con Emilia Clarke e Emma Thompson, regia di Paul Feig; martedì 13 luglio ancora commedia con “Tutti per uno e uno per tutti” di Giovanni Veronesi, con Pierfrancesco Favino, Rocco Papaleo, Valerio Mastandrea e Margherita Buy.
Mercoledì 14 luglio “Vad ‘n Merica”, storia di migrazione ispirato a “Il mondo dei vinti” di Nuto Revelli, da un’idea di Marco Musicco, narrata da Franco Testore insieme al chitarrista e cantante Max De Bernardi. Giovedì 15 luglio concerto del noto tenore Enrico Iviglia dal titolo “Canta con me”: dopo aver interpretato oltre 35 ruoli in teatri internazionali, ad Asti presenterà un repertorio prevalentemente Rossiniano, accompagnato dal pianista Andrea Campora. Venerdì 16 luglio debutta la nuova produzione de L’Arcoscenico “La ballata dei mendicanti”, la storia di un popolo affamato che sopravvive come può, ispirata a “L’opera da tre soldi” di Brecht, con Sergio Danzi, Ileana Spalla e Lorenzo Morra.

Le proiezioni cinematografiche riprendono sabato 17 luglio con il cartone animato “Tom & Jerry” di Tim Story, domenica 18 luglio azione e avventura con “Wonder woman 1984” con Gal Gadot, Chris Pine e Kristen Wiig, regia di Patty Jenkins; lunedì 19 luglio è in programma il film drammatico “Favolacce”, regia di Damiano e Fabio D’Innocenzo, con Elio Germano e Barbara Ronchi.
Mercoledì 21 luglio unione tra musica e teatro con “Maschera d’argento”, la nuova produzione di ASO-Sistema, Officina LS APS e Compagnia teatrale degli Erranti: una sorta di Barbablù tiene in ostaggio attori e musicisti al solo scopo di essere “l’unico” a beneficiare di un continuo spettacolo nel quale veste i panni di regista e, al contempo, spettatore. Riusciranno gli artisti a ribellarsi? Giovedì 22 luglio i Rubin Red, trio attivo da dieci anni che si ispira a mostri sacri come Jimi Hendrix e Rolling Stones saranno protagonisti di una serata rock realizzata in collaborazione con Letteratura Alternativa Edizioni, mentre venerdì 23 luglio il Teatro degli Acerbi presenta la commedia brillante “Il cantiniere gentiluomo”, scritta, diretta e interpretata da Fabio Fassio, insieme a Andrea Caldi, Patrizia Camatel, Dario Cirelli ed Elena Romano: un vignaiolo delle Terre Astesane è in procinto di rivoluzionare la sua azienda agricola fino ad allora impostata su metodi tradizionali. Il mondo corre veloce e anche lui vuole correre veloce. Le insidie però sono in agguato…

Sabato 24 luglio in programma il film documentario dedicato a Paolo Conte “Via con me” diretto da Giorgio Verdelli; domenica 25 luglio la commedia “7 ore per farti innamorare”, scritto, diretto e interpretato da Giampaolo Morelli; lunedì 26 luglio il film drammatico “Cosa sarà”, diretto da Francesco Bruni, con Kim Rossi Stuart e Barbara Ronchi; martedì 27 luglio il film drammatico diretto da Pupi Avati “Lei mi parla ancora”, con Stefania Sandrelli, Isabella Ragonese, Renato Pozzetto, Alessandro Haber.
Mercoledì 28 luglio ancora teatro con gli Arcoderivati e “Affari di cuore” di Luca Capello e Manuel Parola, con la regia di Sergio Danzi, uno sguardo sull’universo delle relazioni uomo-donna, fatto di luoghi comuni intessuti di scelte eroiche e di tormenti interiori. Giovedì 29 luglio “Liber…Tango. Cent’anni di Piazzolla”, un omaggio ad Astor Piazzolla in occasione del centenario della nascita creato appositamente per Estiamo Insieme dal Duo Griot Folà. Venerdì 30 luglio Aldo Deluade presenta in anteprima il recital dedicato a Dante “Amor sì dolce mi fa sentire”, con musiche dal vivo: Dante e il mistero della natura femminile, tra donne amate, desiderate, immaginarie e mistiche.

Domenica 1 agosto in programma la commedia “Criminali come noi”, diretto da Sebastian Borensztein; lunedì 2 agosto il documentario di Selma dell’Olio “Fellini degli spiriti”; martedì 3 agosto il film drammatico-sentimentale “Non conosci Papicha”, con la regia di Mounia Meddour.
Mercoledì 4 agosto ancora grande musica con la soprano Erika Grimaldi, considerata tra le nuove più affermate realtà del teatro d’opera a livello internazionale, con una selezione di arie d’opera, operetta e canzoni della tradizione italiana, seguita giovedì 5 agosto dal concerto della Cerot Band, formazione astigiana di soul e rhythm and blues attiva da oltre trent’anni. Venerdì 6 agosto l’attrice Chiara Buratti, affiancata dal chitarrista Livio Magnini, membro dei Bluvertigo, e dal sassofonista Michele Monestiroli, produttore e musicista a lungo al fianco di Max Pezzali, presenta il nuovo spettacolo “Ti amo adesso, Gatsby. Non ti basta?”, ispirato al romanzo “Il grande Gatsby” di F. Scott Fitzgerald. La storia di un tradimento, di una luce verde e di un amore impossibile. Il passo a due di Gatsby e della sua Daisy. La sua ossessione per l’amore eterno che si erano giurati da ragazzi.
Sabato 7 agosto in programma il film di animazione “Piccolo Yeti” di Jill Culton e Todd Wilderman, domenica 8 agosto il thriller “Il giorno sbagliato” con Russell Crowe, diretto da Derrick Borte; lunedì 9 agosto la commedia “La Belle Epoque”, diretta da Nicolas Bedos; martedì 10 agosto la commedia di Michela Andreozzi “Genitori vs. Influencer” con Fabio Volo, Ginevra Francesconi e Nino Frassica.

Mercoledì 11 agosto nuovo spettacolo del gruppo di musica antica e teatro La Ghironda “Il Decameron e la musica”, dove alcune delle pagine più interessanti del capolavoro boccaccesco vengono portate sul palco con l’ausilio degli strumenti menzionati nel testo stesso. Giovedì 12 agosto serata di cover pop rock con il gruppo Free Wheel: Claudia Stabile (voce), Gianluca Passarino (voce e chitarra ritmica), Pier Manconi (chitarra solista), Stefano Borgo (tastiere e cori), Marco Berruti (sax), Fabrizio Brusaschetto (batteria), Sergio Puppione (basso).
Venerdì 13 agosto torna la Palmarosa Band con “Cinema a 78 giri”, un viaggio alla riscoperta delle più belle canzoni del cinema anni 30-50.
Sabato 14 agosto il film di animazione “Lupin III The First”, regia di Takashi Yamazaki; domenica 15 agosto la commedia “Dolittle”, diretta da Stephen Gaghan con Robert Downey jr.; lunedì 16 agosto il film di azione di Ric Roman Waugh “Greenland” con Gerald Butler; martedì 17 agosto ancora animazione con “Trolls World Tour” di Walt Dohrn e David P. Smith.
Mercoledì 18 agosto il Cenacolo Alfieriano presenterà lettura interpretativa con accompagnamento musicale della tragedia alfieriana “Virginia”, con la regia di Alessandro Boero, che venne rappresentata l’ultima volta ad Asti 100 anni fa. Chiusura giovedì 19 agosto con le rivisitazioni jazz-swing di successi internazionali del poliedrico musicista Fabrizio Berta, accompagnato dal The “Lady in red” swing ensemble, e venerdì 20 agosto con la prima nazionale della nuova produzione Nig “La cucina è chiusa” di Paolo Ferrero, diretta da Alessio Bertoli, con Alberto Barbi e Isabella Tabarini. In scena, una coppia di personaggi, il Ristoratore e la Cameriera: l’atmosfera che si respira in scena è simbolica, allusiva, greve di un indefinito “qualcosa” che dovrà presto succedere o rivelarsi. La banalità del chiacchiericcio quotidiano cede – battuta dopo battuta – il passo a un dialogo autentico…
Chiudono il programma sabato 21 agosto il documentario di Walter Veltroni “Fabrizio De Andrè – il concerto ritrovato” e domenica 22 agosto la commedia di Giuliana Gamba “Burraco fatale” con Claudia Gerini, Angela Finocchiaro e Caterina Guzzanti.

Tutti gli spettacoli di teatro e musica avranno inizio alle ore 21,30; i film avranno inizio alle 21.45.

Biglietti spettacoli: 10 euro, tranne Artemakìa il cui ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria, e “Rodrigo live” di Luca Ravenna (biglietti 20 euro, acquistabili esclusivamente su www.ticketgold.it). Per informazioni e prenotazioni: biglietteria del Teatro Alfieri (Tel. 0141/399057-399040), aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17.
Sarà possibile acquistare i biglietti anche direttamente in cassa la sera dello spettacolo a partire dalle 20.

Biglietti cinema: 5 euro, acquistabili solo la sera stessa della proiezione alla cassa del cortile del Michelerio, aperta dalle 20.

Si ricorda che, in conformità alle disposizioni ministeriali, per accedere sia alla biglietteria del Teatro Alfieri che ai luoghi di spettacolo è necessario indossare la mascherina e seguire scrupolosamente le indicazioni del personale di sala.

Parallelamente, dal 5 luglio al 2 agosto nel cortile di Palazzo Mazzola (Archivio Storico) per cinque lunedì alle 18,30 Francesco Visconti proporrà una speciale edizione estiva delle sue letture del lunedì ribattezzate “Le letture dei lunedì d’estate”, affiancato dal pianista Lorenzo Morra e da ospiti a sorpresa.
Dice l’attore: “Estiamo (a leggere) insieme! Dopo il triste distacco invernale, vaccinato e speranzoso in un futuro migliore, torno con il mio fido pianista e qualche amico a sorpresa. Nell’attesa di un autunno meno drammatico, che ci permetta di sperare in un nuovo ciclo di Letture del Lunedì, vi aspettiamo numerosi con la stima e l’affetto di sempre. E grazie per i tanti anni della vostra assidua presenza”.
Prima di ogni incontro, a partire dalle 17.30, sarà possibile visitare una piccola esposizione realizzata ad hoc con reperti dell’Archivio Storico.
Ingresso 5 euro, disponibili alla biglietteria del Teatro Alfieri e sul luogo dello spettacolo un’ora prima dell’inizio.

Per il programma cronologico sintetico clicca qui —->>>> Estiamo Insieme 2021 cronologico

Più informazioni su