Quantcast

Al Castello Reale di Govone le riprese del progetto “CIAK! Piemonte che spettacolo”

Il Castello Reale di Govone sarà protagonista di un progetto di promozione e valorizzazione a beneficio del Piemonte, si tratta del progetto “Ciak! Piemonte che Spettacolo” ideato e promosso da Fondazione CRT, Fondazione Piemonte dal Vivo e Film Commission Torino Piemonte per promuovere le eccellenze del patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico attraverso le performing arts e le produzioni cinematografiche.

Con la riapertura dei luoghi della cultura e la ripartenza degli eventi, prendono il via le riprese per la realizzazione di dieci clip e cortometraggi d’autore destinati alla diffusione locale, nazionale e internazionale. Protagonisti i dieci videomaker selezionati tramite bando che, insieme alle compagnie dello spettacolo dal vivo animeranno dieci location diffuse in tutte le province piemontesi.
Il Castello Reale di Govone sarà la cornice per uno spettacolo di Teatro e musica con i performer Bandakadabra e la produzione cinematografica a cura di S-Pot Production.

Il progetto “CIAK! Piemonte che spettacolo” prevede riprese in dieci “set” d’eccezione su tutto il territorio piemontese con dieci talenti del cinema e, il centro storico di Govone, è uno tra i set selezionati per le riprese.
Il progetto è ideato e messo in campo da Fondazione CRT, Film Commission Torino Piemonte e Fondazione Piemonte dal Vivo per promuovere le eccellenze del patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico attraverso le performing Arts e le produzioni cinematografiche. Con la riapertura dei luoghi della cultura e la ripartenza degli eventi, prendono il via le riprese per la realizzazione di dieci clip e cortometraggi d’autore destinati alla diffusione locale, nazionale e internazionale. Protagonisti i dieci videomaker selezionati tramite bando che, insieme alle compagnie dello spettacolo dal vivo animeranno dieci location diffuse in tutte le province piemontesi.
L’iniziativa unisce il valore culturale a quello economico-occupazionale, con l’obiettivo di rilanciare il territorio anche in chiave turistica, e far ripartire i comparti dello spettacolo e delle produzioni audiovisive messi a dura prova dalla pandemia. Un segnale forte e concreto, realizzato grazie alla sinergia tra Fondazione CRT e le due Fondazioni partecipate della Regione Piemonte.

Entro l’estate saranno pronte le 10 opere, da realizzare come previsto dalla call, ognuna in tre formati diversi (59 secondi, 2 minuti e 59, cortometraggio). Clip e cortometraggi rappresenteranno una nuova opportunitm di valorizzazione e promozione sia dei luoghi sia dei talenti della creativitm (performer e videomaker), catalizzando l’attenzione di un pubblico ampio ed eterogeneo attraverso il mercato nazionale e internazionale cinematografico e televisivo, i circuiti indipendenti, i festival.
Sito di riferimento: https://piemontedalvivo.it/ciak/

Il comune di Govone avvisa la popolazione che nei giorni 15-16 e 17 giugno si terranno, le riprese del progetto “CIAK! Piemonte che spettacolo” – pertanto, per agevolare le riprese, potrebbero esserci delle limitazioni alla viabilità nella zona del centro storico.