Quantcast

Villafranca, il Comune lancia il concorso “Case e balconi fioriti”

Composizioni floreali ai tre balconi di via Roma, piazza delle Pollaie e cortile interno di Palazzo Civico. Così il Comune di Villafranca d’Asti lancia, per la prima volta, il concorso “Case & Balconi Fioriti” e dà l’esempio: “Anche l’Amministrazione Comunale adornerà le facciate del Municipio con boccioli profumati” annuncia la sindaca Anna Macchia.

L’iniziativa è rivolta ai cittadini e agli esercizi commerciali interessati ad abbellire “un balcone, davanzale, finestra, terrazzo, giardino, cortile, scale, portici, aiuola, vetrina o un angolo caratteristico”. Chi vorrà potrà fotografarli e partecipare alla sezione del concorso dedicata alle migliori immagini.
Ma non è solo questione di estetica: “Colorare il paese con i fiori vuol dire simbolicamente a uscire dal buio di quest’ultimo anno oscurato dal Covid – spiega Macchia – Il concorso è nato anche per regalarci momenti di spensieratezza, spargere la bellezza nei luoghi in cui viviamo e condividere il piacere di stare a guardarli”.

Il progetto sull’abbellimento di vie e facciate è nato su proposta dell’assessora al Turismo e Agricoltura Anna Rabino, attenta a “rendere più gradevole Villafranca, partendo dal centro storico, promuovere i valori ambientali e la cultura del verde come elemento di decoro”. “Il paese – assicura – risulterà più curato anche a chi verrà da fuori o lo visiterà per la prima volta”.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire in Municipio entro il 31 maggio. Il modulo di partecipazione si può scaricare, insieme al regolamento del concorso, dal sito web del Comune: www.comune.villafrancadasti.at.it
Ogni balcone o altro punto fiorito sarà contrassegnato da un numero da esporre. Premi sono previsti per i migliori punti floreali e le fotografie che li ritrarranno. Una giuria, composta da un esponente del Comune e da quattro esperti del settore fotografico, botanico e artistico, selezionerà gli addobbi e le immagini nell’arco di tempo tra il 20 maggio e il 20 giugno.

Volendo sostenere il commercio locale, il concorso prevede che i partecipanti possano fruire di uno sconto del 10% sulle decorazioni floreali acquistate in uno dei seguenti punti vendita convenzionati: Consorzio Agrario delle province del Nord Ovest, Regione Case Bruciate 1/bis; Il Giardino di EnriLò, Via Don Givogre 3; Vivaio De Rose, Regione Bertona 90 bis. I primi due classificati di ogni categoria saranno premiati con buoni acquisto da utilizzare entro l’anno nei negozi convenzionati; le fotografie verranno pubblicate sul sito web del Comune.