Quantcast

Tenta di rubare una Jaguar ad Asti, arrestato dalla Polizia

La Polizia di Stato – Squadra Volanti della Questura di Asti nella tarda serata di ieri, mercoledì 5 maggio, è intervenuta nella zona di corso Matteotti a seguito della segnalazione pervenuta al 112 di un uomo che stava tentando di rubare un’autovettura parcheggiata per strada.

Erano le 22.30 circa, e gli operatori di Volante, giunti sul posto, fermavano tra via Lessona e c.so Matteotti, vicino ad una Jaguar di colore scuro, un uomo di nazionalità albanese che, con fare sospetto, tentava di allontanarsi dall’autovettura che presentava il vetro anteriore lato guidatore infranto.

L’uomo, che veniva identificato per un 41enne di origini albanesi residente in Asti, ma di fatto senza fissa dimora, tentava di discolparsi affermando che era un uomo di colore che si era dato alla fuga dopo aver infranto il vetro della macchina in questione. Ma la sua statura e l’abbigliamento coincidevano con la descrizione del ladro fornita dalla segnalazione telefonica. Pertanto gli operatori procedevano all’arresto ed alla sua perquisizione personale sul posto, rinvenendo e sequestrando un tagliacarte in metallo con lama di circa 11 cm, due frontalini di autoradio “Blaupunkt” e “Pioneer”, probabile provento di furto, ed una torcia in metallo di colore nero.

Accompagnato in Questura e sottoposto a fotosegnalamento, a carico dell’uomo emergevano numerosi precedenti di polizia reati contro la persona e contro il patrimonio. Avvisato il Pubblico Ministero di turno, il Magistrato disponeva gli arresti domiciliari in attesa di processo per direttissima.

Sono in corso ulteriori indagini per risalire ai proprietari della refurtiva sequestrata e per accertare eventuali altri furti commessi dall’arrestato.