Quantcast

Primo tavolo vitivinicolo e delle bevande spiritose del Piemonte

Protopapa: “Strumento snello per un confronto immediato con tutti i rappresentanti del comparto”

Il 3 maggio si è riunito per la prima volta il tavolo regionale vitivinicolo e delle bevande spiritose, presieduto dall’Assessore regionale all’agricoltura e Cibo della Regione Piemonte Marco Protopapa e con la partecipazione di 24 soggetti tra Consorzi di tutela, associazioni rappresentanti le bevande spiritose, organizzazioni dei produttori, associazioni professionali, enti di ricerca del mondo universitario, strutture di controllo di filiera, Vignaioli Piemontesi e Assoenologi, Fondazione Agrion.

Il tavolo consultivo sulle tematiche specifiche del vitivinicolo e delle bevande spiritose è un’articolazione del tavolo del partenariato agroalimentare e rurale del Piemonte, istituito dalla Legge regionale 1 del 2019 “Riordino delle norme in materia di agricoltura e sviluppo rurale”.

“Da oggi è operativo uno strumento snello utile per affrontare a livello regionale temi tecnici che riguardano queste filiere, con il vantaggio di avere l’intero comparto presente che può esprimere pareri e osservazioni sui provvedimenti in arrivo dall’Assessorato all’Agricoltura – commenta l’assessore regionale Marco Protopapa – Superiamo il metodo di lavoro con incontri molteplici tra istituzioni, enti e soggetti interessati con l’obiettivo di sburocratizzare ed essere operativi”.

Il tavolo consultivo non è condizionato da tempi prestabiliti di operatività ma si riunisce ogni volta che si presenta la necessità di discutere su problematiche che coinvolgono il comparto.