Quantcast

Prevenzione degli assembramenti e del disturbo delle quiete pubblica al centro della Riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza ad Asti

Si è tenuta stamane presso la Prefettura di Asti, convocata dal Prefetto Alfonso Terribile, una riunione del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, alla quale hanno partecipato, in videoconferenza, il Presidente della Provincia, il Sindaco del Comune di Asti, il Questore, il Comandante Provinciale Carabinieri, il rappresentante del Comando Provinciale Guardia di Finanza e il Comandante della Polizia Municipale di Asti.

Nell’incontro è stato affrontato il tema del recente allentamento e della progressiva riduzione delle misure anti-contagio con particolare riguardo alla verifica dell’osservanza di quelle ancora in vigore ed alla prevenzione di assembramenti che potrebbero verificarsi, specie nelle ore serali e nei fine settimana, con il sopraggiungere della bella stagione, nelle vie pedonali, nei luoghi di ritrovo ed in prossimità di esercizi pubblici.

È stata, pertanto, effettuata una ricognizione delle criticità, sia nel Capoluogo che nel restante territorio provinciale, legate alla fruizione degli spazi pubblici o aperti al pubblico e afferenti a situazioni di eventuale assembramento, di disturbo alla quiete pubblica e al riposo delle persone nonché al consumo di bevande alcoliche oltre l’orario di chiusura degli esercizi pubblici, anche in relazione ad alcune segnalazioni pervenute da privati cittadini.

Si è, pertanto, concordata una linea operativa che sarà attuata con una coordinata sinergia istituzionale dalle Forze di Polizia territoriali e che sarà improntata alla tutela della civile convivenza nel rispetto degli interessi legittimi dei cittadini di ogni età e delle esigenze connesse alla ripresa delle attività economiche.