Quantcast

IoLavoro e AWorld insieme per la formazione sulla sostenibilità

Agenzia Piemonte Lavoro si allea con la startup torinese AWorld, che ha sviluppato l’omonima app scelta dalle Nazioni Unite a supporto della campagna ActNow, per combattere il cambiamento climatico e promuovere la cultura della sostenibilità.

In occasione della job fair IOLAVORO Digital Edition, in programma il 12 e 13 maggio su piattaforma digitale, IOLAVORO contribuisce concretamente creando il proprio team all’interno dell’app AWorld.

L’obiettivo è coinvolgere e sensibilizzare i partecipanti all’evento digitale sui temi della sostenibilità, attraverso i 17 goal dello sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Iolavoro digital edition

Per questo il team IOLAVORO, insieme a Orientamento ai mestieri WorldSkills, lancia la sfida #IOLAVOROgreen e invita gli utenti a risparmiare tutti insieme 50 tonnellate di emissioni di CO2 entro il 6 giugno 2021. Per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo è necessario scaricare l’App, iscriversi al team IOLAVORO e aderire alla challenge #IOLAVOROgreen. Si può così “passare all’azione”: la piattaforma propone infatti una lista di azioni concrete per migliorare il proprio stile di
vita.

Una volta raggiunto il traguardo, grazie alla collaborazione della startup ZeroCO2, Agenzia Piemonte Lavoro finanzierà la messa a dimora di 250 nuovi alberi in un paese in via di sviluppo, per ridurre l’impatto ambientale e sostenere l’occupazione locale. I partecipanti più attivi saranno premiati con l’assegnazione di un albero e potranno seguirne la crescita grazie a un QRcode.

Dalla partnership è nato anche un percorso formativo di 34 episodi, che racconta in modo semplice e coinvolgente, attraverso esempi e storie concrete i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU. Secondo l’ultimo rapporto annuale Excelsior curato da Unioncamere infatti nel prossimo quinquennio, imprese e pubbliche amministrazioni si orienteranno nelle nuove assunzioni verso profili con attitudini e formazione al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale, con previsioni di 2,2-2,4 milioni di occupati in Italia. Per il 60% di loro (1,3-1,4 milioni) tale competenza avrà una rilevanza elevata e sarà ritenuta prioritaria nella procedura di selezione. Il percorso offerto dalla collaborazione tra IOLAVORO e AWorld ActNow è il primo passo in questa direzione.