Quantcast

Importanti lavori sull’acquedotto di Castiglione Tinella

La Tecnoedil di Alba sta lavorando in due diversi cantieri per ottimizzare la rete che porta l’acqua potabile dell’acquedotto delle Langhe in tutte le abitazioni di Castiglione Tinella.

In particolare, sta operando in località San Carlo, nelle vicinanze della chiesetta che accoglie il punto panoramico più alto del territorio castiglionese: obiettivo dell’intervento è la riqualificazione del sistema acquedottistico con l’alimentazione della rete idrica da un serbatoio di volumetria nettamente superiore all’attuale e in grado di fornire maggiori garanzie di continuità nell’eventualità di un’interruzione prolungata della fornitura a monte. Il progetto ha come obiettivo la demolizione del serbatoio esistente e la riqualificazione dell’area a favore di un rilancio in rete a pressione costante da realizzarsi nel serbatoio di volumetria maggiore posto a qualche centinaia di metri. I lavori interessano la realizzazione di due nuove condotte aventi una estensione di circa 200 metri l’una, mentre il nuovo impianto di pressurizzazione sarà in grado di mantenere una pressione costante della portata anche in caso di avaria o di assenza di energia elettrica.

Il secondo cantiere riguarda la zona di via Forti con la sostituzione delle vecchie tubazioni. In questo modo l’antica borgata sarà servita nel migliore dei modi. L’importo totale dei lavori supera i 150mila euro.

lavori acquedotto castiglione tinella