Quantcast

Il Premio Roddi festeggia 10mila poesie e la nuova presidente

L’Associazione Culturale “Premio Roddi” ha bandito la ventiseiesima edizione del concorso di poesia a tema libero in lingua italiana, piemontese e nelle lingue minoritarie del Piemonte.

La partecipazione come sempre è gratuita e sono previsti due premi principali, il premio “Alba Beccaria” dedicato ai giovani e il “Premio Roddi” riservato agli scrittori adulti. Confermato anche il premio speciale “Gianni Rodari” dedicato agli alunni della Scuola per l’Infanzia.
L’Associazione intanto festeggia le diecimila poesie in 25 anni, un risultato incredibile per un premio nato per le scuole del paese e divenuto negli anni un premio riconosciuto a livello nazionale.

Quest’anno la cerimonia di premiazione, aperta al pubblico, avrà luogo a Roddi nel cortile del Castello, domenica 29 agosto alle 16,30; le poesie vincitrici e segnalate saranno inserite nell’Antologia letteraria 2021.

Grandi novità nel direttivo che vede un cambio alla presidenza: Margherita Vaira, storica presidente dell’associazione, rimane organizzatrice attiva ma passa il testimone a Laura Della Valle. Queste le parole della Presidentessa uscente: “chi sente un legame profondo per l’attività o la carica che ricopre, capisce quando è il momento di staccare poiché ha fatto il suo tempo, quand’è il momento di lasciare all’entusiasmo e alle competenze dei più giovani il compito di rinnovare le attività. Perché il rinnovamento è fondamentale in tutti i campi per ridare fiducia, offrire nuove proposte, creare nuovi inviti, soddisfare nuove aspettative”.
Laura Della Valle, nel raccogliere il testimone, esprime la sua soddisfazione: “Ricevo questo incarico con gioia, il Premio Roddi è una bella realtà che grazie all’entusiasmo di Margherita Vaira e dell’impegno dei soci è cresciuta costantemente, sia nelle iniziative che nella partecipazione agli eventi. Ha dimostrato di essere solida e dinamica nel suo impegno di diffondere cultura. Uno dei nostri obiettivi ora, è di rendere la poesia sempre più accessibile e fruibile anche attraverso i canali digitali, con un occhio attento alle sue nuove forme espressive.”

Oltre al concorso poetico sono in programma per l’anno in corso la seconda edizione del premio “Testimoni di bellezza” inaugurato lo scorso anno consegnato alla poetessa Mariangela Gualtieri e l’allestimento del tradizionale Cammino della poesia attorno alle mura del castello medievale di Roddi.