Quantcast

Il maggio della Cooperativa della Rava e della Fava prosegue all’insegna della biodiversità

Prosegue ricchissimo di eventi e proposte il maggio di Rava e Fava.

Nonostante le solite mille difficoltà logistiche a cui si sono aggiunte le mille difficoltà legate alla pandemia, i sandali dell’artigianato palestinese di Hebron sono riusciti anche quest’anno ad arrivare nella Bottega di via Cavour 83; Tradizione e design contemporaneo s’incontrano per creare un’impresa di comunità – Peace Steps – nel rispetto di chi lavora per dare vita a sandali unici, equi e solidali adatti per chi desidera lasciare impronte di pace, in un momento di forti tensioni in cui spirano venti di guerra. Sarà presentata la collezione primavera-estate 2021 dal 18 al 31 maggio.

Al NaturaSì, di piazza Torino 14, giovedì 20 maggio si terrà la ‘Giornata mondiale delle Api’ che si collega alla ‘Giornata mondiale della Biodiversità’ di sabato 22 maggio dove saranno distribuiti semi di varietà vegetali antiche frutto del lavoro di raccolta, selezione, conservazione e catalogazione di Cascine Orsine, azienda biodinamica pavese con cui Rava e Fava collabora da anni.

Sabato 20 inoltre sarà dato spazio all’apicoltura biodinamica locale ospitando, sempre in piazza Torino, l’azienda agricola Marco Chiri di Villanova con le sue produzioni.

Rava e Fava sta ampliando la rete di produttori biologici locali: sabato 29 maggio al NaturaSì di piazza Torino sarà presentata l’Azienda Agricola Capre e Cavoli di Capriglio che presenterà la robiola di capra denominata ‘Mamma Margherita’.

Dal 27 maggio in bottega è il momento giusto per scoprire e conoscere i risi del commercio equo con promo dedicata su qualità basmati e thai.

E’ diponibile il programma di Asti Ben Essere – ottava edizione – che si terrà dal lunedì 7 a sabato 12 giugno: https://www.facebook.com/astibenessere/

Fino al 23 maggio prosegue nei due punti vendita di via Cavour e piazza Porta Torino la PrimaVera CosmEtica per conoscere e provare la cosmesi bio-equo e solidale.

Le iniziative di maggio all’insegna della biodiversità Click -> QUI