Quantcast

“I come Internet” nel prossimo incontro targato Cpia Asti

La videoconferenza fa parte del ciclo "Alfabeti di Cittadinanza"

Il 28 maggio alle 20.40 il CPIA di Asti, l’Istituto Statale di Istruzione degli Adulti, organizza la diretta streaming “I come Internet”.

La recente pandemia ha evidenziato come l’utilizzo del web e delle tecnologie informatiche sia di indiscussa importanza, poiché garantisce un accesso continuo e per tutti alle informazioni permettendo di restare aggiornati in ambito scolastico, lavorativo e sociale e fornisce enormi possibilità alla didattica.
L’uso degli strumenti digitali e l’accesso alla rete sono oggi considerati “diritti della persona” che ne permettono il suo pieno sviluppo sia individuale che collettivo. La cittadinanza digitale è un tema molto importante, ma come essere consapevoli nell’uso della rete.
L’educazione civica ha tra i propri contenuti cardine il tema della cittadinanza digitale. Per “Cittadinanza digitale” deve intendersi la capacità di un individuo di avvalersi consapevolmente e responsabilmente dei mezzi di comunicazione virtuali.

Sviluppare questa capacità a scuola, con studenti che sono già immersi nel web e che quotidianamente si imbattono nelle tematiche proposte, significa da una parte consentire l’acquisizione di informazioni e competenze utili a migliorare questo nuovo e così radicato modo di stare nel mondo, dall’altra mettere i giovani al corrente dei rischi e delle insidie che l’ambiente digitale comporta, considerando anche leconseguenze sul piano concreto. L’uso della rete in modo consapevole apre un grande dibattito su problematiche: dalla privacy, allo hate speech, al bullismo, alle dipendenze e ai rischi in cui ci si può imbattere in rete.

Affronterà questi temi Stefania Baldovino, di professione avvocato del Foro di Vercelli, con studio in Moncalvo, che collabora con Mani Colorate OdV, associazione che affronta con i giovani, le famiglie e le scuole i problemi di bullismo e cyberbullismo, le nuove forme di dipendenza, i problemi di dispersione scolastica, le difficoltà di integrazione e relazione. In tale ambito, offre un primo supporto legale presso lo Sportello del Centro Mani Colorate di Asti. Ha partecipato come relatrice a seminari di formazione per docenti sui temi del bullismo e del cyberbullismo, e sul ruolo della scuola nei casi di violenza domestica, violenza assistita ed abuso sui minori.

A moderare e offrire spunti di riflessione saranno Anna Nervo, docente presso il CPIA di Alba e referente per i CPIA nell’Equipe Formativa Territoriale del Piemonte e Roberta Rivella, docente e animatrice digitale del CPIA di Asti.

Il CPIA da anni eroga corsi di informatica e lavora per una piena cittadinanza digitale degli adulti e dal prossimo anno in collaborazione con l’Istituto Artom, darà il via al nuovo percorso per adulti per conseguire il diploma come Perito Informatico.
L’incontro di Alfabeti di Cittadinanza, in streaming, è aperto alla cittadinanza e visibile sul profilo Facebook del CPIA di Asti e sul canale YouTube della scuola, a cui ci si può connettere dal sito istituzionale cpia1asti.edu.it